Domani al via Festival Arlecchino Errante con omaggio a Hendrix

Prosegue la stagione dei grandi festival culturali a Pordenone e dal 21 settembre al 1 ottobre è la volta de L'Arlecchino Errante, rassegna teatrale che esplora i territori dell'arte dell'attore. Tema di questa 25ma edizione "In principio era il ritmo" il cui programma sarà presentato direttamente nel corso del primo evento, martedì 21 settembre al Chiostro di San Francesco alle 19 con la consegna del “Premio La Stella de L’Arlecchino Errante 2020” alla compagnia/famiglia (madre-padre-figlia) Nando & Maila (recuperando così la cerimonia che non si era potuta fare lo scorso anno causa pandemia). La Compagnia, che nel pomeriggio darà anche una masterclass per famiglie, si esibirà poi il giorno successivo, mercoledì 22 settembre alle 20.30 al Parco del Castello di Torre nella sua Sonata per Tubi, spettacolo di circo teatro musicale e comico.

Partner e Sponsor: Mibact (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo), Comune di Pordenone, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, PromoturismoFVG, Fondazione Friuli, Confartigianato Imprese Pordenone, Cooperativa Itaca, Top Dance School

L'edizione 2021 che vedrà 14 appuntamenti da non perdere tra i quali la consegna del “Premio La Stella de L’Arlecchino Errante 2021” al grande maestro del teatro francoafricano Koffi Koko e lo spettacolo- varietà dedicato a Dante Alighieri, con un tris di performer diversi: un grande attore (Tindaro Granata), un rapper frulano (Dj Tubet) e un cantautore emergente (Leone, al secolo Daniele Manfrinati) anche rap in friulano (e il Sommo poeta sarà omaggiato anche con l'Inventario di Mostri danteschi). Non mancheranno le proposte per famiglie.

Il Festival 2021, per quanto riguarda gli spettacoli e le personalità artistiche invitate, prosegue nella tradizione della dedica ad un tema o concetto, nell’orizzonte di ricerca sull’arte dell’attore.
"In Principio era il Ritmo - spiega il direttore artistico del festival Ferruccio Merisi, presidente della Scuola sperimentale dell'attore - è una parafrasi dell’inizio del vangelo di Giovanni, oggettivamente molto rispettosa, pronunciata nientemeno che da Jimi Hendrix prima di lasciare questo mondo. Il ritmo come valore è una proposta che vuole anche incontrare e incoraggiare la ripartenza o ripresa di cui la comunità ha oggi bisogno per sconfiggere e superare definitivamente il buco nero del virus. ".

Anche il logo di questa edizione 2021 farà riferimento all’icona “Hendrix”, per evidenziare il punto di vista particolare, vitale e inquieto, di un programma che annovera: dall’estero il Maestro Koffi Koko (Francia-Benin) e l’artista Juan Luis Corrientes (Spagna); dall’Italia grandi firme del teatro indipendente come la compagnia Nando e Maila, il Teatrino Giullare, il collettivo Balletto Civile, Tindaro Granata, Astragali Teatro, e, last but not least, la compagnia Nani Rossi. Ci saranno tre presenze friulane: Aida Talliente (con Giorgio Pacorig), il rapper DJ Tubet, e la compagnia di casa, la Hellequin. E infine due performer “fuori formato”, il cantautore emergente Leone (al secolo Daniele Manfrinati), e l’esperto di improvvisazione in ottava rima Francesco Burroni, accompagnato dall’attore Mauro Chechi.

Da non dimenticare che contemporaneamente si svolgerà la sezione Masterclass, divisa in differenti parti, ognuna frequentabile da diversi gruppi di partecipanti. Cinque delle compagnie in cartellone offriranno le loro pedagogie in successione: a concludere il percorso, alla fine del festival dal 2 al 9 ottobre, il laboratorio di Nuova Commedia dell’Arte curato dalla compagnia di casa diretta proprio da Ferruccio Merisi.

Gli spettacoli

21 settembre
Chiostro San Francesco ore 19
“Premio La Stella de L’Arlecchino Errante 2020”
alla compagnia/famiglia Nando & Maila
a seguire: brindisi di inaugurazione edizione 2021

22 settembre
Parco del Castello di Torre ore 20,30
in caso di pioggia Capitol Event Hall
SONATA PER TUBI
Compagnia Nando e Maila

23 settembre
Ex Convento San Francesco ore 19 – 20,30 – 22 (tre repliche)
INVENTARIO DI MOSTRI DANTESCHI
Teatrino Giullare

24 settembre
Largo San Giorgio ore 18,30
In caso di pioggia ExConvento San Francesco
R4, FUGA PER LA LIBERTA’
Nani Rossi

24 settembre
Ex Convento San Francesco ore 21, 30
LA BEAUTE’ DU DIABLE (la bellezza del diavolo)
film dello spettacolo omonimo
KOFFI KOKO

25 settembre
Auditorium della Regione ore 19
“Premio La Stella de L’Arlecchino Errante 2021”
a KOFFI KOKO

25 settembre
Ex Convento San Francesco ore 21, 30
RITRATTO DEL LEONE _ Willie “The Lion” Smith
Aida Talliente con Giorguo Pacorig

26 settembre
Capitol Event Hall, dalle 17 alle 20,30
PER LE RIME - gran kermesse dedicata a Dante Alighieri
Tindaro Granata, attore
Dj Tubet, rapper
Leone, cantautore

27 settembre
Ex Convento San Francesco, ore 21
DIVERSI E PERVERSI DANTESCHI
Cabaret colto in ottava rima
Compagnia Burroni-Chechi

28 settembre
Ex Convento San Francesco, ore 21
CONSTANTE ATARDECER (Eterno Crepuscolo)
Compagnia Projecto Corriente

29 settembre
Parco del Castello di Torre, ore 20,30
in caso di pioggia Capitol Event Hall
CONCERTO FISICO
Compagnia Balletto Civile

30 settembre
Ex Convento San Francesco, ore 21
FIMMENE
Astragali Teatro

1° ottobre e 2 ottobre
Palazzo Regazzoni Sacile, ore 21
ROSA GOLDONI
Compagnia Hellequin
Della Scuola Sperimentale dell’Attore