Firmato il contratto per i lotti 3 e 4 del Progetto Isonzo-Soča, 14 km di ciclabili

Martedì 7 dicembre 2021 è stato firmato il contratto per la realizzazione delle piste ciclabili dei lotti 3 e 4 del Progetto “Parco transfrontaliero Isonzo-Soča”- progetti dell'investimento territoriale integrato (ITI) -cofinanziato dal “programma di cooperazione territoriale Interreg v-a Italia-Slovenia 2014-2020. Il Direttore Vicario del GECT GO, Tomaž Konrad, ed il Legale rappresentante della ditta I.C.I. COOP Soc. Coop. Arl, Marco Seibessi, hanno apposto timbro e firma sul documento per complessivi € 1.682.496,21 oltre all’IVA. L’importo di aggiudicazione del lotto 3 ammonta infatti a € 462.632,49 oltre all’IVA, mentre quello del lotto 4 ammonta a € 1.219.863,72 oltre all’IVA. Nella settimana che segue si procederà ad effettuare i necessari prelievi per le analisi dei terreni, al sopralluogo delle aree di cantiere ed alla produzione della documentazione per la sicurezza. La consegna e l’inizio dei lavori è stata fissata per il 3 gennaio 2021. La durata prevista da progetto è di 240 giorni naturali e consecutivi, per complessivi 8 mesi circa. L’intervento include 14 km di piste ciclo-pedonali, sia in aree urbane che in aree agricole. I percorsi si svilupperanno in parte mediante stesura di segnaletica verticale ed orizzontale su asfalto ed in parte con nuove pavimentazioni. I materiali previsti per i nuovi tracciati sono eterogenei: terra stabilizzata, cemento drenante, cemento drenante con inerti fotoluminescenti. Il progetto Isonzo-Soča è finanziato dal Programma Interreg Italia-Slovenija 2014-2020