Friday For Future, Mobilitazioni a Tolmezzo e Udine

Ieri a Udine in piazza libertà e a Tolmezzo di fronte al Comune si sono svolte le proteste per il clima organizzata dai giovani di Fridays For Future. L'iniziativa segue la scia della notissima Greta Thunberg, sedicenne svedese attivista per il clima.Ad Udine, come già negli appuntamenti precedenti hanno partecipato attivamente tanti studenti del liceo artistico G. Sello e altri istituti della città. Presente alla manifestazione anche il circolo di Legambiente di Udine e altre associazioni ambientaliste udinesi.
Gli organizzatori sono Aran Cosentino(16 anni) e Marianna Tonelli (appena 18enne) che frequentano il liceo artistico G. Sello udinese.
"Abbiamo creato una reta umana girando intorno alla piazza simbolo della città al grido con il megafono "Rete umana non di plastica!".
Tutti i presenti sono stati invitati ogni venerdì a scendere in piazza per far sentire la propria voce e sopratutto il 15 marzo 2019, che ci sarà uno sciopero globale per il clima. 
manifestazione anche a a Tomezzo, una prima mobilitazione nel organizzata da Friday For Future Tolmezzo, che ovviamnete si ispira anch'esso al movimento nato in Svezia. L'afflusso di fronte al Comune di Tolmezzo non è stato certamente copioso, ammettono gli organizzatori che aggiungono che non ci si poteva aspettare di più dalla prima giornata. La volontà del gruppo è quella di proseguire e di portare all'attenzione delle istituzioni anche in Carnia il grave problema che affligge la Terra: l'innalzamento della temperatura globale. Il monito del COP24 di Katowice è chiarissimo, ci rimangono solo 11 anni per il punto di non ritorno. Il prossimo venerdì dalle ore 13.15 alle 14.15, ci sarà anche a Tolmezzo il secondo appuntamento e gli organizzatori contano sulla presenza di una rappresentanza di giovani studenti del limitrofo Istituto Professionale IPSIA Candoni.

Potrebbero interessarti anche...