Garcia Lorca e Shakespeare, doppio spettacolo il 21 e il 22 luglio fra Tissano e i bastioni di Palmanova

Teatro e musica dal vivo per indagare sull'amore: alcuni testi di Federico Garcia Lorca faranno da spunto e da linea guida - giovedì 21 luglio, alle 21, nel giardino della Villa di Tissano - a una riflessione sul tema del doppio legato all'amore, appunto, e alla creazione poetica. La performance impegnerà gli attori del Laboratorio permanente dei drammaturgia bioenergetica, diretto da Federica Sansevero, e verrà resa ancora più intensa e stimolante dagli accompagnamenti musicali eseguiti, alla chitarra, dal flamenchista di fama nazionale Michele Pucci. Ingresso gratuito, prenotazioni sul sito www.respiralacultura.com. Il festival "Accademia dell'Incontro", in cui l'evento si inserisce, proporrà un'ulteriore data il giorno successivo, venerdì 22 luglio, sui bastioni di Palmanova, dove andrà in scena - alle 19.15, con ingresso alle 19 dalla caserma Filzi - "Sogno di una sera al parco", de La Compagnia dei Riservati, che con questa performance diretta dalla regista Sonia Cossettini (anche interprete) intende conferire agli spazi verdi il ruolo di punto di ritrovo e condivisione, nel segno delle suggestioni stimolate dal teatro. Monologhi e dialoghi di William Shakespeare animerannno una rappresentazione il cui obiettivo è quello di stimolare, e favorire, l'incontro: attraverso i testi del più grande drammaturgo di tutti i tempi si punta a coinvolgere nell'ascolto persone di ogni età, spingendole a immedesimarsi in storie di famiglie, adolescenti, incantesimi, amore e potere ancor oggi attuali. Prenotazione su www.respiralacultura.com/programma/#sogno.