Giornata Memoria: Rojc (Pd), in Europa serpeggia antisemitismo. La senatrice alla commemorazione al Ghetto di Roma

“Il progetto di sterminio nazista del popolo ebraico è una macchia incancellabile sulla storia d'Europa, che ha avuto complici e indifferenti, delatori e profittatori. Occorre opporre un muro invalicabile ai rigurgiti di antisemitismo e razzismo, alle tesi riduzioniste o al negazionismo dell'Olocausto, all'intolleranza verso le minoranze etniche o alla discriminazione sessuale. Dopo che il mito della purezza ha inquinato e corrotto la convivenza delle diversità, proprio su questo valore è stata fondata la casa comune europea, e qui invece serpeggia un antisemitismo che intimidisce i nostri concittadini ebrei. Questo è un fatto che dovrebbe generare grande preoccupazione”. Lo ha dichiarato oggi a Roma in occasione della Giornata della Memoria la senatrice Tatjana Rojc (Pd), dopo aver reso omaggio, con la delegazione dei parlamentari PD, al Ghetto della Capitale.