Governo nazionale: Shaurli, Fedriga riconosca legittimità Governo

“Il presidente Fedriga come sempre è molto più attratto e occupato dalla politica nazionale che dal lavoro da fare per la nostra Regione. Da un rappresentante delle istituzioni ci si aspetta che riconosca che in Parlamento si è formata una nuova maggioranza di Governo, composta dal primo e dal secondo partito emersi dalle ultime elezioni politiche’”. Lo afferma il segretario del Pd Fvg Cristiano Shaurli, replicando al presidente del Fvg Massimiliano Fedriga che ha espresso riserve sul “consenso tra la gente” del nuovo Governo Conte.
“Le espressioni di contrarietà partitica, incluse le manifestazioni, sono assolutamente legittime ma – osserva Shaurli – tentare di screditare il Governo con cui da domani dovrà interloquire è davvero inopportuno da parte di un presidente di Regione”.
“Non siamo una democrazia fondata sui sondaggi altrimenti – aggiunge l’esponente dem – dovremmo votare una volta all’anno. Se dovessimo seguire gli ultimi rilevamenti d’opinione, con le percentuali attribuite oggi a Pd, M5S e alleati secondo cui siamo maggioranza nel Paese, toccherebbe a noi chiedere le dimissioni immediate di Fedriga. Non lo facciamo ma – ribadisce Shaurli – lo invitiamo a smettere di essere solo il segretario della Lega e iniziare a ricordarsi che è stato eletto per lavorare nell’interesse del Friuli Venezia Giulia e di tutti i suoi cittadini”.

Potrebbero interessarti anche...