Hell’s race: a Palmanova la prima OCR (Obstacle Course Race) del FVG. Oltre 950 “indiavolati”affronteranno 30 ostacoli nei 12 km del percorso sui Bastioni

Non si dovrà solo correre ma anche scavalcare muri, strisciare sotto il filo spinato, trasportare pesi, affrontare prove di mira e di memoria, fino a superare i cinque rig, le strutture più impegnative di questa tipologia di corsa, due delle quali sorgeranno proprio nel centro della Fortezza. Questa domenica, 12 maggio, la città di Palmanova ospiterà Hell’s race, la prima OCR (Obstacle Course Race) della regione Friuli Venezia Giulia, una corsa ad ostacoli spettacolare, carica di energia, divertimento, sportività e adrenalina.

Saranno oltre 950 gli appassionati di questo sport che partiranno da Piazza Grande, dove sorgerà la Hell's Arena, per poi percorrere il tracciato esterno della cinta muraria. Una corsa su due distanze, 6+ e 12+ chilometri, intervallata da oltre 30 prove, nate dalla collaborazione con atleti italiani che partecipano ai mondiali OCR.

“Un nuovo e grande evento per la città stellata, capace di attrarre, con i suoi spazi e panorami, i grandi eventi musicali e sportivi di livello nazionale e internazionale. I bastioni diventano così la scenografia perfetta per questi 1000 grandi atleti capaci di sfidare non solo la fatica della corsa ma anche di dimostrare la propria forza e resistenza nel superare tutti gli ostacoli che gli si porranno avanti” commentano il Sindaco di Palmanova Francesco Martines, assieme all’assessore allo sport Mario Marangoni.

Che concludono: “Tutti i corridori, come il tanto pubblico che sicuramente accoglierà gli atleti, potranno ammirare anche l’unicità della strutture difensive veneziane e napoleoniche della Fortezza UNESCO di Palmanova”.

La OCR (Obstacle Course Race) è una tipologia di gara non tradizionale, che prevede una corsa che combina ostacoli da superare, naturali e artificiali. Uno sport nuovo e completo in cui si sfida in maniera estrema la propria resistenza e dove la competizione non è rivolta verso gli altri ma verso sé stessi.

Al nastro di partenza saranno presenti nomi importanti della scena italiana oltre a tantissimi altri “indiavolati” provenienti non solo dalla nostra regione ma anche da Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, Lazio, Campania e Piemonte.

Il pubblico presente potrà seguire le varie imprese lungo tutto il tracciato e sostenere i protagonisti della gara che partiranno da Piazza Grande per poi percorrere Contrada Savorgnan e proseguire lungo i Bastioni. Informazioni sull’evento, tracciato e ostacoli su www.hellsrace.it

A partire dalle ore 10, a intervalli di 15 minuti, partiranno le varie batterie divise tra competitivi e non competitivi supportate dallo speaker Francesco Giardina, voce ufficiale delle Spartan Race italiane. Alle ore 14.30 le premiazioni con i primi tre piazzamenti maschili e femminile.

Contrada Savorgnan e via Rota, dalle 9.45 fino al termine delle gare nel pomeriggio, rimarranno interdette al traffico. Questo impedirà la normale circolazione sui tre anelli interni alla Fortezza, in particolare tra Porta Udine e Porta Aquileia.

L’evento è nato dalla passione di Cristian Della Vedova, nella quotidianità esperto di marketing, e nel fine settimana, da qualche anno, atleta appassionato di OCR sia italiane che di oltre confine.

Potrebbero interessarti anche...