inaugurata bioest 2022. 28ma edizione: nel parco di san Giovanni a Trieste la tradizionale fiera dei prodotti naturali e del biologico

Rimarrà aperta oggi e domani e la manifestazione “BIOEST 2022”, la tradizionale Fiera dei prodotti naturali e del biologico e delle Associazioni ambientaliste, culturali e del volontariato promossa dall'Associazione Bioest - Gruppo Ecologista Naturista di Trieste in co-organizzazione con l'Amministrazione comunale che si svolge nelle giornate di sabato 11 giugno (dalle 10 alle 21) e domenica 12 giugno (dalle 10 alle 20), nel Parco di San Giovanni a Trieste. Una due giorni in cui vengono proposti spettacoli teatrali, musica, animazione per i più piccoli, laboratori creativi, dibattiti e conferenze. Saranno presenti un centinaio di espositori da tutta Italia, Austria, Slovenia e Croazia che daranno vita a due intense giornate a ingresso libero e gratuito per conoscere, provare, condividere e divertirsi tra risparmio etico, biocosmesi, benessere, salute, mostre, musica e animazione, sia per bambini che per adulti. visite guidate, corsi gratuiti, dimostrazioni, attività per adulti e bambini, degustazioni, proposte vegetariane e vegane e passeggiate a tema per scoprire la flora e la fauna del Parco dell’ex Opp a Trieste per la 28esima edizione.

Le associazioni del territorio saranno presenti ancora una volta all'appuntamento che da sempre rappresenta un'attesa vetrina e offre una preziosa opportunità per informare, discutere e presentare progetti legati al biologico, i prodotti naturali, le attività delle associazioni ambientaliste, culturali e del volontariato.

Com'è tradizione consolidata, anche in questa edizione sono stati organizzati numerosi laboratori. Adulti e bambini potranno così imparare a fabbricare la carta a mano (sabato dalle 15 alle 17 e domenica dalle 11 alle 12 e dalle 17 alle 18) curato dall'Androna dei Gufi oppure seguire un Laboratorio di rammendo creativo (sabato dalle 11 alle 13 e dalle 17 alle 19) a cura di Studiocinque.

Nello spazio antistante alla chiesa, sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle ore 17 alle 19 sono previsti Trattamenti di benessere (per tutti) e di Tuina Pediatrico (da 0 a 16 anni) e una Mostra d’arte di foto e quadri a cura dell’Associazione A.I.A.S. Trieste e il Laboratorio artistico in collaborazione con Pic Knit Art Cafè APS.

Sabato e domenica si terranno i Laboratori Creiamo dalla natura il cui obiettivo è sviluppare la propria creatività progettando e realizzando installazioni, incrociando materiali che si possono trovare in natura con l’arte e le Creazioni con materiali naturali a cura di Laura Caproni.

Per offrire un’occasione in più per ritornare all’aria aperta sono state organizzate alcune passeggiate con partenza dalla fiera. Tra i momenti più attesi, figurano le visite - sabato e domenica alle 10 - all'apiario con l'apicoltore Livio Dorigo a cura del Consorzio apicoltori Trieste.

Cinque come sempre le aree interessate: Area Verde, Area Chiesa, Area Villas, Area Glicine e Sala Rosa.

Tantissime le attività proposte nell'Area Verde con dimostrazioni e prove gratuite di varie discipline, tra cui Yoga (anche per i Bimbi), Yogapilates, Power Yoga, Hata Yoga e Yoga posturale con l'Associazione Metamorofosys; Campane Tibetane, Bagno di Gong e rilassamento guidato con l'Associazione Armonicamente Trieste, Yoga e terapia con Edoardo Gustini; Yoga dinamico e posturale con Veronika Vasko, Yoga dolce con le campane tibetane a cura di Metodo yoga sound, respirazione, suoni, pittura e autobiografia curati da Mnemosine e Biosuono e Bioenergetica con Ornella Serafini.

Tra gli eventi in programma, si segnalano “Il Cosplay come spazio inclusivo" promosso dall’Associazione A.I.A.S. Trieste e il Laboratorio di massaggi Aromatouch con olii essenziali con Barbara Cova, una conferenza sulla pedagogia Waldorf Steiner a cura dell'Associazione Artemis e l'incontro giornaliero delle 19 con la “Lettura comune dei Ching” a cura de La Nuova Terra, intesa come contraddittorio alla Terra che sta andando verso il metaverso.

Sabato alle 10.30 nello Spazio Rosa si parlerà di Libertà, diritti e giustizia sociale in un incontro per confrontarsi sul lavoro e le idee di Franco Basaglia (con Dennis Visioli, Presidente del Consiglio Circoscrizionale dove fu istituito il primo centro di igiene mentale in Italia e Ugo Pierri, artista, ex utente psichiatrico).

Uno dei momenti centrali dell’edizione 2022 saranno le presentazioni del Progetto Silk - rilancio della gelsi bachicoltura in FVG a cura di Cooperativa Thiel (capofila), Uni Udine, CREA PD, IAL FVG, CONTEA, Coldiretti, CIA e Fattoria Comugnat e del nuovo progetto “Foto… fili e fantasia” proposto dall’Associazione A.I.A.S. Trieste.

Di particolare interesse anche gli incontri con Roberto Lionetti, fotografo e antropologo (sabato alle 17.30 nello spazio di fronte alla chiesa) e la conferenza Yoga e terapia con Edoardo Gustini (sabato alle 15.30 nell'Area Verde).

Arci Servizio Civile sarà presente con tutti i volontari del Servizio Civile Solidale e Universale di Trieste a supporto organizzativo dell’iniziativa, ma anche con alcuni incontri, seminari, laboratori e con l’organizzazione di alcuni eventi musicali e di animazione.

Sabato alle 16 lo Spazio Rosa ospiterà un Incontro informale con le operatrici volontarie e gli operatori volontari di Servizio Civile Universale: uno scambio di idee per comprendere la realtà associativa del territorio e promuovere la partecipazione giovanile, contribuendo alla costruzione di percorsi di pace e acquisendo competenze di solidarietà.

Anche quest'anno, appuntamento con il Cerchio delle mamme a cura delle Mamme alla pari.

Per i più piccoli, oltre allo Yoga, ci sarà l'attività proposta dal FurgonCino, animazione e letture per bambini dai 0 ai 6 anni a cura di Un Villaggio per Crescere.

Non potranno mancare i momenti musicali: sabato alle 18 nell'Area Glicine, cncerto dei “The Holy Smog” e domenica sempre alle 18 nell'Area Glicine, esibizione dei Twenty years after.

Per garantire la distanza tra un espositore e l’altro è stato diminuito il numero di spazi espositivi, ma è stato deciso di ampliarne la metratura a disposizione per favorire gli operatori e mantenere la qualità dell'offerta a disposizione del sempre più numeroso e affezionato pubblico.

Non mancherà naturalmente la ristorazione, con particolare attenzione per vegetariani e vegani".

I principali momenti della manifestazione saranno trasmessi in diretta streaming da Radio Fragola (FM 104.500-104.800, www.radiofragola.com).

La fiera è raggiungibile con la linea bus 12 sul percorso piazzale Gioberti - ex Opp e con la linea 17, il cui capolinea si trova a brevissima distanza dall’ingresso superiore del parco.

Per agevolare l'accesso alla fiera e il parcheggio delle autovetture, verrà garantita la presenza di steward. Le persone con ridotta mobilità avranno a disposizione infine degli appositi spazi riservati.

Programma completo su www.bioest.org sulla pagina fecebook dedicata www.facebook.com/Associazione-Bioest.