La rigenerazione urbana è rigenerazione culturale e sociale. La Biblioteca in Jazz in Borgo stazione con Time For Africa

Cosa può esserci di meglio della musica dal vivo per riappropriarci dei luoghi e degli spazi sociali della nostra città che l’epidemia e il pregiudizio ci hanno fatto disertare per lunghi mesi? Questa serie di incontri con il meglio della scena musicale d'ispirazione afroamericana che può vantare la nostra regione, ha l'intento di curare le ferite della nostra anima e farci riflettere sui veri valori della socialità, della condivisione, della solidarietà e della libertà.  La rigenerazione urbana passa attraverso la rigenerazione culturale e sociale, per questo la Biblioteca dell’Africa e Time For Africa in collaborazione con Invasioni Creative e il programma Spazi Diffusi in Borgo Stazione, presentano Biblioteca in Jazz Borgo Stazione Via Romeo Battistig 48 Udine Cinque pianisti, il meglio della scena musicale regionale : Emanuele Filippi, Mauro Costantini, Giampaolo Rinaldi, Giulio Scaramella, Francesco De Luisa, accompagnati al contrabbasso da Simone Serafini, si avvicenderanno nei cinque martedì di giugno (1- 8-15-22-29). Cinque incontri introdotti da Flaviano Bosco sulla storia sociale del jazz che ha contribuito a dare cittadinanza ai neri, agli abitanti poveri delle down-town. Così come noi vogliamo dare cittadinanza alle diversità culturali che fanno del quartiere di Borgo Stazione il luogo più multietnico e vivace della città di Udine. Una città sana, è possibile se si abbatte il muro di pregiudizio e di diffidenza che non permette a molti di guardare i nostri fratelli dritto negli occhi e con un sorriso sulle labbra e tendere una mano in segno di pace.