“Lector in Palma”: Tre eventi a Palmanova in onore di Pier Paolo Pasolini

La settima edizione di "Lector in Palma" a Palmanova sarà dedicata a Pier Paolo Pasolini e si chiamerà "100 Pasolini", in occasione del suo centesimo anniversario di nascita. La manifestazione letteraria, organizzata e promossa dall'Associazione LiberMente A.P.S., vuole promuovere l'importanza delle parole e dell'armonia che esse possono creare, nonchè la bellezza della lettura e della scrittura in tutte le sue forme. "Un'iniziativa importante quella di LiberMente che noi siamo lieti ed entusiasti di ospitare a Palmanova", affermano il Sindaco della città e l'Assessore alla Cultura e Turismo. L'evento si articolerà questo fine settimana in due giornate: sabato 11 e domenica 12 giugno e comprenderà diversi appuntamenti con la presenza di numerosi ospiti.  Sabato 11 giugno alle 17, la Staffetta Letteraria con quattro stazioni di lettura: la Loggia della Gran Guardia in Piazza Grande, la Casa Del Mondo in Borgo Aquileia 6/A, la Scuola ALCA di Piazza Grande 22 per poi tornare sotto la Loggia. Qui la lettura e contemplazione di testi estratti dalle opere più importati dello scrittore, in italiano e in friulano. Gli scritti sono stati adattati da Alberto Prelli e letti da Paolo Fagiolo, Fabiano Fantini, Nicoletta Oscuro e da Aida Talliente. La serata di sabato proseguirà con l'appuntamento a cura del centro Espressioni Cinematografiche di Udine, dalle 20.30 alla Polveriera Napoleonica Garzoni, con la visione di alcuni frammenti di produzioni cinematografiche del regista. L'incontro sarà condotto da Giulia Cane della Mediateca e da Mario Quargnolo del Visionario. Nella giornata di domenica 12 giugno, nella stessa sede alle 18.30, Gianpaolo Carbonetto e Angelo Floramo svilupperanno la figura del Pasolini giornalista, politico e letterario. Gli ingressi saranno gratuiti e non sono necessarie prenotazioni. Sarà obbligatorio l'utilizzo della mascherina FFP2 negli spazi chiusi.