Manifestazione Friday For Future a Tolmezzo

I rappresentanti di Friday for Future si sono riuniti ieri venerdì di fronte al municipio di Tolmezzo. L'intento è quello di portare all'attenzione delle istituzioni l'emergenza climatica che sta colpendo il nostro pianeta e che ha inferto recentemente un duro colpo anche alle montagne della Carnia. "La ferita ancora sanguina, si legge in una nota,  ma sembra che nessuno voglia attuare le dovute misure di contenimento. La scienza si è pronunciata molto chiaramente e lo ha fatto attraverso l'ONU nel convegno internazionale tenutosi a Katowice lo scorso dicembre 2018. Era la 24esima volta negli ultimi 30 anni che gli scienziati di 200 paesi nel mondo si riunivano per decretare l'emergenza e richiamare l'attenzione dei governi ai loro doveri, ma solo pochi, pochissimi hanno risposto concretamente".  "Dodici anni! Questo è l'appuntamento al quale non potremmo mancare, questo è il termine che la scienza ci ha dato prima che l'innalzamento della temperatura globale raggiunga il punto di non ritorno. Ora, chiosano i giovani di Friday For Future,  sta solo a noi scegliere se agire o aspettare la fine con rassegnazione".