Music System Italy, 40 musicisti da tutto il mondo per diversi concerti in regione

Ottaviano Cristofoli_foto Galuco Comoretto

Dopo un applaudito e partecipato avvio, entra nel vivo Music System Italy, il progetto per la direzione artistica di Ottaviano Cristofoli, che abbina alta offerta formativa, promozione del territorio e un ricco programma di concerti. Sarà infatti il TROMBETTISTA friulano, ormai di casa alla Japan Philharmonic Orchestra di Tokyo, a guidare una quarantina di musicisti professionisti provenienti da Giappone, Australia, Nord Italia e Alpe Adria che dal 7 agosto saranno impegnati di giorno a Castellerio di Pagnacco in diversi corsi di perfezionamento e, di sera, in numerosi concerti sparsi in regione. Sempre a Castellerio, inoltre, sarà visitabile una mostra di strumenti musicali delle più prestigiose aziende del mondo che non hanno voluto mancare all'appuntamento portando in esposizione le proprie creazioni.

Si comincia mercoledì 7 agosto alle 20.45 alla chiesa di Santa Maria della Fratta a San Daniele con la Japan Brass Ensemble, 16 musicisti professionisti tutti provenienti dal Giappone, impegnati su musiche di Rossini, Gabrieli, Maiero, Bach, e altri autori contemporanei. «Nei corsi – spiega Cristofoli – ragazzi di tutto il mondo si troveranno a lavorare assieme, confrontandosi con culture e approcci diversi. In questo modo, il modello giapponese, più strutturato dal punto di vista didattico, si confronterà con quello italiano che, invece, eccelle in personalità».