Nuova sede romana per Alfa Sistemi l’azienda friulana specializzata in soluzioni applicative e tecnologiche

La capitale non è solo pubblica amministrazione e ostacoli burocratici. Anche nelle istituzioni l'esigenza di adeguarsi alla digital transformation è doverosa e, per questo, interviene il know-how consolidato di Alfa Sistemi. L'azienda udinese specializzata in soluzioni applicative e tecnologiche, ha inaugurato a Roma la nuova sede. Si trova all'Eur, quartiere strategico per quanti operano nel settore dell'IT. Un organico di 20 persone, coordinate da Davide Pisano che così lo descrive: "L'età media è di circa 35 anni, le competenze sono tecniche, molto specializzate e orientate a progetti sempre nuovi". Gli specialisti assunti nella sede romana sono infatti sviluppatori, soprattutto, specialisti delle soluzioni Oracle, principale partner di Alfa Sistemi. L'obiettivo dell'azienda è assistere in modo più ravvicinato i clienti con base a Roma e, al contempo, sviluppare nuovo business nelle regioni centrali e meridionali. "In questa fase post pandemica, abbiamo capito di poter lavorare in modo efficiente senza vincoli di presenza, su progetti ubicati ovunque. Siamo versatili e puntiamo a mantenere i nostri riconosciuti standard di qualità anche in questa modalità".  Perché, dunque, aprire una nuova filiale? Non si tratta solo di una sede di pura rappresentanza: le ampie sale dell'ufficio sono popolate di impiegati divisi fra video conferenze e riunioni in presenza, negli spazi comuni oppure nelle più riservate salette. "Alfa Sistemi favorisce lo smartworking - spiega Pisano - ma crediamo anche nella necessità di offrire un luogo per sviluppare relazioni, sinergie, idee nuove. Per crescere è indispensabile proprio il confronto diretto, andando oltre il video". Il business a Roma è "equamente distribuito tra contratti con la pubblica amministrazioni (dalla sanità agli uffici di diversi ministeri) le soluzioni offerte sono, come sempre in Alfa Sistemi, 'tuned into the customer's voice', sintonizzate alle richieste, su misura. Nella capitale, in particolare, contribuiamo a portare innovazioni con i nostri servizi di punta: analisi e sviluppo dell'integrazione fra sistemi, tecnologie come la blockchain e i chatbot". Le sfide della transizione digitale continuano e, all'orizzonte, si apre un mercato di richieste proveniente anche da altre città d'Italia. "Sicuramente la sede è destinata a crescere - assicura il manager - anche per numero di dipendenti e collaboratori. Siamo pronti, come sempre, a progetti nuovi senza limite alla tipologia di cliente e con il fine di innovare con qualità e versatilità".