Nuovo museo multimediale e interattivo, ricostruzione di un villaggio longobardo, tante le novitá tutte da scoprire a Romans nella serata del 27 agosto

Sono tante e importanti le novità e le opportunità attorno alle azioni che l'Amministrazione comunale di Romans sta portando avanti assieme a tanti Partner qualificati ed all'Associazionismo locale, con la finalità della valorizzazione del patrimonio storico e archeologico legato alla necropoli longobarda ed al rilancio turistico del territorio.
Il 27 agosto alle ore 20.30, presso la corte di Casa Candussi Pasiani o, in caso di maltempo, all'interno, ci sarà l'opportunità di conoscerle e scoprirle in una serata speciale, che mette assieme il lavoro e gli sforzi del Comune con il sostegno e la collaborazione di Soprintendenza, Fondazione Ca.Ri.Go., Regione FVG, la collaborazione professionale dello studio di progettazione Snider e di Ikon, oltre alla preziosa sinergia con l'associazionismo locale di "Invicti Lupi" e "I Scussons" e la collaborazione tecnica del "Liberatorio d'Arte".

Si parlerà di:

CIVICO MUSEO ARCHEOLOGICO DI ROMANS, con la nuova sede multimediale e interattiva in fase di progettazione sia strutturale che a livello di allestimento, del quale nel corso della serata saranno presentati i primi rendering. Si tratta di un investimento importante che riguarda sia la riqualificazione funzionale dell’edificio destinato ad ospitarlo, il secondo piano di casa Candussi Pasiani (già Polo colturale comunale e presto anche museale), sia la parte di allestimento espositivo, che avrà appunto caratteristiche moderne e che, alla parte più prettamente statica con i reperti della necropoli, aggiungerà un percorso caratterizzato da strumenti multimediali e interattivi, finalizzati a coinvolgere e rendere protagonista attivo il visitatore.

ART BONUS FVG (LIBERALITA DEI PRIVATI IN CAMBIO DI CREDITO D’IPOSTA): il progetto del Museo è stato inserito nell'elenco degli interventi finanziabili con contributo liberale da parte di privati investitori, ai quali la Regione riconoscerà in cambio a sua volta un contributo nella forma di credito d'imposta. Tutti i particolari sulla pagina:

IL PROGETTO DI UN VILLAGGIO LONGOBARDO, ultima novità last minute aggiuntasi proprio oggi e di grande rilievo: il progetto per la ricostruzione di un villaggio longobardo prenderà forma grazie al contributo concesso dalla Regione all’Associazione Invicti Lupi, con il Comune di Romans d’Isonzo nelle vesti di partner di progetto. L’intervento prevede la fedele ricostruzione di un villaggio longobardo in una area all’interno del l’ampio complesso dell’ex polveriera militare di Romans.
Si inserisce in un più ampio programma di riqualificazione dell’area ex militare, che il Comune ha inteso avviare con uno studio preliminare e che sarà alla base delle possibili forme di riutilizzo e valorizzazione in chiave ambientale, storica e cultuale. Tra queste, per l’appunto, la ricostruzione didattica di un antico villaggio, come completamento delle azioni svolte dall’Associazione nell’ambito della rievocazione e dall’Amministrazione comunale di Romans d’Isonzo nell’ambito del progetto della nuova sede museale multimediale e interattiva, nella quale la sinergia tra Comune e Invicti Lupi si ripropone a ruoli invertiti.

Per partecipare è necessario prenotare allo 0481-90555 bibiotecaromans@gnail.com e con possesso di certificato verde di vaccinazione (Green Pass).