Nuovo restyling per il Palmanova Outlet Village, stanziati oltre 500mila euro d’investimenti per migliorare la struttura

Migliorare l’esperienza di shopping e offrire ai visitatori un ambiente ancora più accogliente e coinvolgente dove vivere momenti unici. È questo l’obiettivo degli outlet Land of Fashion: “alzare costantemente l’asticella” anticipando i bisogni dei clienti, costruire modelli che generino valore progettando e sviluppando nuove idee per massimizzare l’esperienza. E’ proprio per questi motivi che la shopping destination friulana continua a investire. Sono partiti proprio in questi giorni numerosi interventi finalizzati ad elevare l’immagine del Palmanova Outlet Village. Si parla di oltre 500.000 euro d’investimento. Nel 2016, anno in cui la gestione del Village è passata alla società Multi Outlet Management Italy (MOMI), che oltre all’outlet friulano gestisce anche quello di Franciacorta, Mantova, Val di Chiana e Puglia -, erano già state apportate diverse migliorie all’interno della struttura. Oltre alla tinteggiatura completa delle facciate interne ed esterne, erano stati riqualificati gli arredi urbani, migliorate e potenziate le aree verdi. Non da ultimo, sempre nel 2016, era stato implementato il servizio Wi-Fi pubblico, completamente gratuito, nelle vie del Village. A luglio 2017, poi, è stato inaugurato quello che è certamente il fiore all’occhiello della shopping destination del Friuli Venezia Giulia: un’area giochi a misura di bambino, che trae ispirazione dalla città stellata patrimonio Unesco; uno spazio riservato al divertimento e alla spensieratezza, un omaggio ai piccoli ospiti, un polo attrattivo per le famiglie, costruito in materiali eco-friendly ed eco-sostenibili. In questi giorni è partito un nuovo e importante progetto di restling del Village che interessa molteplici interventi. È in corso, infatti, un importante intervento che riguarda l’ingresso A (lato ovest). La direzione spiega che la volontà è di valorizzare la prima entrata del Village tramite la realizzazione di un’area verde situata proprio nei pressi dell’ingresso. La finalità è quella di creare nuovi spazi relax outdoor, per vivere l’esperienza di shopping in modo nuovo e con stile. Un intervento analogo era stato realizzato, nel 2017, all’ingresso est (area giochi), con la creazione di un’area verde e un dehor per la ristorazione. La realizzazione di un’oasi relax del primo ingresso contribuirà anche a migliorare l’estetica del Village e permetterà di fruire nuovi spazi all’aperto. Partirà a breve anche il rifacimento delle facciate zona carico e scarico, che si affacciano sull’ampio parcheggio, con l’inserimento di decorazioni e serramenti per rendere la struttura più armonica e simile all’immagine di un borgo. L’intervento comporterà anche un leggero innalzamento del muro di recinzione per coprire la parte alta delle porte dei magazzini, ora visibile dal parcheggio. Sempre nell’ottica di miglioramento, sono stati inoltre sostituiti gli infissi sopra gli store dislocati lungo le vie del Village. Un altro importante intervento è il rifacimento sia dal punto di vista impiantistico che delle finiture dei corpi bagno. Sono infine in programma entro l’estate alcuni lavori di restyling sugli edifici in finta pietra. Anche in questo caso, il fine è un miglioramento d’immagine della struttura per renderla più elegante e armonica. Due le aziende al lavoro, Frappa Building di Camino al Tagliamento e VRC Veneziana Restauri Costruzioni di Gruaro. Il direttore del Village Domenico Casagrande si dice «soddisfatto per l’avvio di questo importante cantiere. Riteniamo sia estremamente importante – il suo commento - investire per offrire un servizio sempre migliore alla clientela. Il successo di questa struttura è dovuto al fatto di aver continuato a offrire ai nostri visitatori esperienze di valore e un’offerta di qualità. Questa innovazione migliorerà ancora di più il centro e produrrà un impatto positivo sullo shopping dei nostri clienti».

Potrebbero interessarti anche...