Più poteri ai Prefetti che ai Sindaci. Patto per l’Autonomia: «Con la direttiva di Salvinisi rafforza la tendenza centralista. La Lega del federalismo è sempre più lontana»

«Più forza ai Prefetti e meno ai Sindaci si traduce in una ulteriore pulsione verso la centralità dello Stato – afferma il presidente del Patto per l’Autonomia, Markus Maurmair, commentando la direttiva emessa dal ministro dell’Interno, Matteo Salvini –. Passo dopo passo la volontà popolare perde di incisività e si sacrifica il principio di sussidiarietà che per anni ha rappresentato il cardine delle decisioni politiche. Le questioni sicurezza e legalità sono diventate il grimaldello con il quale si restaura un sistema di organizzazione dello Stato che allontana i cittadini dalle stanze dei bottoni. Riflettiamo: prima la gestione sicurezza, cui si aggiungono le norme sulle sagre, poi si passa allo “spazzacorrotti”, ci si dimentica di attuare i referendum di Lombardia e Veneto sull’autonomia e infine si aumentano i poteri in mano ai Prefetti, la diretta emanazione dello Stato centrale di Roma. Quanto sono lontani i tempi in cui la Lega poneva al centro del suo operato la parola federalismo in antitesi al centralismo…».

Potrebbero interessarti anche...