Premiate le 7 migliori pratiche regionali su sicurezza, Rsi e welfare in Fvg. Il percorso, con capofila l’Ires, ha coinvolto oltre 1.100 soggetti

Sono sette le aziende premiate dal progetto regionale PerCoRSI FVG2 come migliori pratiche su sicurezza, responsabilità sociale e welfare aziendale. Si tratta di Savio Macchine Tessili SpA come Grande Impresa e di Gianfranco Savani Srl come Piccola e Media Impresa per la categoria Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Cinque invece le aziende premiate per la categoria RSI e welfare aziendale: Braida Srl per il settore Ambiente, Conceria Pietro Presot Srl per la qualità del lavoro e il welfare aziendale, CiviBank per le iniziative a favore del territorio e della società, Pomis s.s. Società Agricola per la qualità delle relazioni con il mercato, Brovedani Group SpA per l’impegno nella direzione e governance aziendale in ottica responsabile. Il premio è stato consegnato nell’Auditorium regionale di Udine durante la cerimonia di premiazione del progetto “PerCoRSI in FVG 2 - Percorsi per la salute, la sicurezza e la qualità della vita lavorativa in Friuli Venezia Giulia”, iniziativa cofinanziata dal Fondo sociale europeo nell’ambito dell’attuazione del Por, con capofila Ires Fvg Impresa Sociale, in collaborazione con la Regione. Hanno partecipato e ricevuto una “menzione speciale” anche Atis Srl, Az Metalli Srl, Bazzara Srl, Cantina Produttori di Ramuscello e San Vito S.C.A., C.D.A. di Cattelan Srl, Consorzio di Sviluppo Economico Locale del Ponte Rosso – Tagliamento, Cooperativa sociale FAI – Famiglie Anziani Infanzia Soc. Coop. Onlus, Cooperativa Sociale Karpós s.c. Onlus, Engie SERVIZI SpA, Eredi Querin di Querin Ivano e c. Snc, Gesteco SpA, Gruppo Friuli Assicurazioni Srl, I.CO.P. Spa SB, Idealservice Soc. Coop., Lamitex SpA, Legalnext, Maddalena SpA, MarchioriContino Snc, MyNet Srl, Pratic F.lli Orioli Spa, RE49 Srl, SaniPro Srl, Servizi Cgn Srl, Servizio Sociale dei Comuni Livenza Cansiglio Cavallo, Servizio Sociale dei Comuni Sile e Meduna, Trenitalia SpA - Divisione Business Regionale - Unità produttiva Direzione Regionale Friuli Venezia Giulia, Wärtsilä Italia SpA. «L’iniziativa aveva l’obiettivo di diffondere conoscenze e metodologie utili a promuovere e valorizzare una cultura della sicurezza sul luogo del lavoro e, in generale, della qualità della vita lavorativa – spiega Chiara Cristini, ricercatrice Ires e responsabile del progetto –; in quasi due anni di attività, abbiamo coinvolto oltre 1.100 tra lavoratori, stakeholder e aziende in oltre 70 seminari e workshop realizzati sul territorio e online». «L’adesione all’iniziativa di piccole e grandi realtà produttive regionali rappresenta un segnale importante della sempre maggiore sensibilità e attenzione anche delle imprese Fvg sui temi della sicurezza e della qualità della vita lavorativa – commenta da parte sua l’assessore regionale al lavoro, formazione, istruzione, ricerca, università e famiglia Alessia Rosolen –; con le modifiche alla legge regionale sul lavoro abbiamo dato nuovo impulso all’introduzione di piani di welfare aziendale, alla diffusione dei principi della Responsabilità sociale di impresa e della cultura della sicurezza sui posti di lavoro, i cui esiti si manifestano anche attraverso l’importante partecipazione a questo premio e alla qualità delle pratiche presentate». La selezione ha riguardato diverse realtà regionali, tra imprese ed enti locali e territoriali, con all’attivo o in corso di realizzazione iniziative collegate ai temi del progetto come la promozione della cultura della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, la tutela e il rispetto dell’ambiente, la qualità del lavoro e delle relazioni con il proprio personale, l’adozione di policy e strategie responsabili, il sostegno a iniziative sociali o realizzate dalla comunità di riferimento, la qualità delle relazioni con clienti, fornitori e partner e concorrenti commerciali. Tutte le informazioni e i materiali realizzati e prodotti durante il progetto sono disponibili sul sito dell’Ires Fvg https://www.iresfvg.org/percorsi-fvg/.