Sindaco di Udine Fontanini solidale con i curdi

Il sindaco leghista di Udine Pietro Fontanini si è detto solidale con la difesa del popolo Curdo dall’aggressione turca anche se non perde l’occasione per polemizzare con governo nazionale e Ue: “È inaccettabile che l’Unione Europea e il Governo italiano non siano ancora riusciti a esprimere una posizione di condanna chiara e netta nei confronti dell’attacco turco al popolo curdo in territorio siriano, abbandonando in questo modo quello che si è rivelato il più importante alleato dell’Occidente nella lotta contro l’Isis”. “In attesa che l’Europa reagisca in maniera forte e compatta alla violenza e all’intolleranza dimostrata dal governo di Ankara nei confronti dei popoli che vivono a ridosso dei propri confini e all’arroganza con cui Erdogan minaccia di invaderci con oltre tre milioni e mezzo di migranti, voglio esprimere la vicinanza di questa Amministrazione al popolo curdo e alla sua lotta per la libertà e per l’indipendenza”, conclude Fontanini.

Potrebbero interessarti anche...