Tiere Teatro Festival, al via la prima rassegna di teatro antico del Fvg

Laura Marinoni

Stanno per accendersi i riflettori sul primo vero e proprio festival di teatro antico mai realizzato in Friuli Venezia Giulia e il primo in Italia ad avvicinare due mondi, quello del teatro e dello sport.

A dare il via a Tiere Teatro Festivalvenerdì 26 agosto ad Osoppo (Ud), sarà l'accensione del braciere olimpico al termine della maratonina non competitiva, proprio come nell'antica Grecia si aprivano le Dionisiache. A portare la fiaccola che accenderà il braciere sarà Laura Di Tomagiudoka nativa di Osoppo, vicecampionessa mondiale nel 1980 a New York per la categoria 61kg, plurimedagliata agli europei e ora direttore tecnico della nazionale, prima donna nella storia del Judo italiano a ricoprire questo ruolo.
Da quel momento in poi il festival organizzato da Anà-Thema Teatro proseguirà con un susseguirsi di appuntamenti dall'alba fino a notte fonda fino al 3 settembre, nove giorni in tutto ricchi di spettacoli, molti in prima nazionale o internazionale, ospiti importanti, competizioni sportive, concerti, incontri, presentazioni e molto altro ancora.

Il concerto-spettacolo inaugurale

Orchestra giovanile filarmonici friulani

La prima giornata di spettacoli di Tiere Teatro Festival si concluderà alle 21 sul palco principale del Forte di Osoppo con il concerto recitato “Parole e musiche dall'antica Grecia”. Protagonisti della serata saranno i 40 elementi dell'Orchestra dei Giovani Filarmonici Friulani, unico esempio in Fvg di ensemble musicale gestito, coordinato e curato esclusivamente da giovani professionisti under 30, insieme con Laura Marinoni, attrice premiata con i più importanti riconoscimenti del teatro italiano e reduce dei successi al Teatro Greco di Siracusa.
Uno spettacolo, quello proposto in prima nazionale, che trasformerà il palco di Osoppo in un viaggio nel teatro antico attraverso la lettura e l'interpretazione di monologhi di grandi personaggi del teatro, da Fedra a Clitennestra, passando per Prometeo e altre opere emozionanti e significative del Teatro Greco. I brani saranno intervallati e accompagnati dai Giovani Filarmonici Friulani che eseguiranno un repertorio che spazierà dal “Sogno di una notte di mezza estate” di Mendelssohn, alla Sinfonia numero 7 di Beethoven.

Gli altri appuntamenti della giornata
Come anticipato, saranno tanti gli appuntamenti proposti ogni giorno. Sempre sabato 27, infatti, si inizia alle 7 del mattino con lo “Yoga del risveglio”, nell'Orto botanico del Forte di Osoppo grazie alla guida di Miriam Scalmana – WamiYoga. Si prosegue alle 10 con la visita guidata all'Orto botanico del Forte e ai luoghi dove crescono le orchidee spontanee, vero e proprio, è il caso di dire, fiore all'occhiello di Osoppo. Alle 17 nella terrazza panoramica del bar del Forte è la volta del “Salotto di Ermes”, un appuntamento quotidiano condotto dal giornalista e critico teatrale Mario Brandolin. Protagonista del primo incontro sarà proprio Laura Marinoni, impegnata la sera stessa nel recital-spettacolo. Completano il programma, alle 19 nel pianoro del Forte la “meditazione antica al tramonto”, sempre a cura di Miriam Scalmana – WamiYoga e, alle 19.30 nella zona bar e laghetto, l'aperitivo musicale "Aper-Bacco" con musica dal vivo eseguita dall'orchestra di Percoto Canta.

Sei palcoscenici
Il cuore del festival sarà al Forte di Osoppo con un grande palcoscenico esterno allestito vicino al teatro, altro luogo “simbolo” di Tiere che oltre ad ospitare diversi eventi durante la giornata potrà accogliere gli spettacoli in caso di maltempo. Oltre ad Osoppo, faranno da scenografia al Festival tutti i siti archeologici che gravitano attorno a quell'area e saranno allestiti anche quattro palchi all'aperto che ospiteranno le altrettante diramazioni del Festival: uno a Venzone sul greto del Tagliamento, uno a Montenars, uno ad Artegna e uno ad Avasinis.

Le prenotazioni e la biglietteria
Le iscrizioni, gratuite e comprensive di pettorale e ristori durante il percorso, per la maratonina del 16 agosto possono essere effettuate inviando una email all'indirizzo info@maratoninadiudine.it o direttamente alla partenza. Tutti gli altri appuntamenti della giornata del 27, ad eccezione dello spettacolo serale che è a pagamento, sono gratuiti ed è consigliata la prenotazione.
La biglietteria sarà aperta tutti i giorni del Festival dalle 19.00 alle 21.30 presso il punto informa del Forte di Osoppo. Info e prenotazioni via email all'indirizzo info@tiereteatrofestival.com o via telefono ai numeri 04321740499 o 3453146797. È online inoltre il sito www.tiereteatrofestival.com con il programma dettagliato del festival e le informazioni necessarie per partecipare. Inoltre i vari programmi di sala saranno scaricabili direttamente tramite degli appositi QR code posizionati all'ingresso di ogni spettacolo.