Tiziano Centis (Cittadini): incentivare il rinnovo parco mezzi con motori a basso impatto inquinante

In occasione della IV Commissione convocata oggi per l'audizione dei rappresentanti delle aziende di raccolta rifiuti della nostra Regione, sono state discusse le questioni che riguardano la raccolta differenziata, la tipologia dei rifiuti raccolti e modalità di raccolta. Il Consigliere regionale Tiziano Centis (Cittadini) ha richiamato l’attenzione sulla necessità di aumentare le percentuali della raccolta differenziata nei capoluoghi ex Province superando le difficoltà maggiori dovute alle condizioni urbane più complesse, con spazi in comune per i condomini, scarsità di spazi esterni, strade strette, appartamenti di dimensioni ridotte, elementi che non contribuiscono a facilitare la raccolta differenziata nelle città capoluogo.
Centis ha affrontato inoltre il tema del trasporto dei rifiuti, portando esempio la flotta Ambiente e Servizi, mezzi alimentati da biometano. “E’ importante - ha detto Centis - che la Regione faccia la proporia parte nell’incentivare il rinnovo dei parchi mezzi per la raccolta dei rifiuti, in modo da ridurre sensibilmente l’inquinamento dell’aria. Va sostenuta con maggior forza la possibilità di rottamare i mezzi inquinanti con la conseguente sostituzione con mezzi ecologici nel territorio Regionale”.