Uniud: “Il futuro è sostenibile”: al via gli incontri online per approfondire i temi legati alla sostenibilità

Divulgare in modo concreto informazioni sulla sostenibilità, dai diversi punti di vista, ambientale, economico e sociale, e dare risposte alle più comuni domande. È l’obiettivo degli incontri “Il futuro è sostenibile”, ideati dalla Commissione Sostenibilità del Consiglio degli studenti dell’Università di Udine. Gli incontri si terranno da marzo a maggio, tutti i giovedì alle 18.30 sulla piattaforma Microsoft Teams (link Team https://bit.ly/3aR6wU, codice Team esww5pn), a partire da giovedì 4 marzo. Docenti ed esperti dei vari settori saranno invitati a presentare le loro conoscenze per fornire punti di vista teorici, ma soprattutto pratici, di che cosa vuol dire “essere sostenibili”. Gli incontri sono aperti a chiunque abbia piacere di conoscere o approfondire queste tematiche.

Dopo un primo incontro dedicato a un confronto tra le diverse generazioni, si passerà a trattare la tematica con un approccio from farm to fork, partendo da agricoltura e allevamento sostenibile, evidenziando l'importanza degli insetti impollinatori, passando per i diversi tipi di dieta, arrivando infine allo spreco alimentare e LCA (Lyfe-Cicle Assessment). Successivamente seguiranno degli incontri tenuti dai vari Gruppi di lavoro della Commissione sostenibilità, che andranno a completare la trattazione della sostenibilità in tutti i suoi aspetti.

«Gli incontri – spiega Iacopo Simonella, presidente della Commissione Sostenibilità - nascono dall’idea che senza la conoscenza di questi temi non vi possa essere un reale cambiamento. L’iniziativa, nata da studenti e studentesse impegnati attivamente nella Commissione, vuole avvicinare e incentivare la partecipazione dei nostri colleghi, la generazione che di fatto dovrà fare i conti con i cambiamenti climatici in atto e impegnarsi ad agire in modo consapevole per garantire un futuro al nostro pianeta, ma anche le generazioni successive».

«Il gruppo di lavoro di “Uniud sostenibile” – sottolinea Francesco Marangon, delegato dell’università di Udine per la Sostenibilità – ha accolto con molto favore l’iniziativa degli studenti del nostro Ateneo che anche così contribuiscono ad alzare l’attenzione su una sfida epocale che vede l’Università di Udine sempre più protagonista nel contesto locale e nazionale».

La Commissione Sostenibilità del Consiglio degli studenti dell’Ateneo di Udine si è costituita nel dicembre del 2019 ed è composta da studenti e studentesse che si fanno portavoce delle proposte e delle idee per rendere l’Università di Udine più sostenibile. È divisa in gruppi di lavoro che abbracciano molteplici ambiti di azione, dal tema dei rifiuti, al rispetto delle pari opportunità all’interno dell’Ateneo, fino alla promozione di un’alimentazione sostenibile nelle mense universitarie.