Walter Zalukar e Furio Honsell (misto): Intollerabili dichiarazioni ASUGI contro sindacati medici ospedalieri

Il recente comunicato degli organi di rappresentanza dei medici ospedalieri del FVG “in difesa della Sanità Pubblica e dei Professionisti della Salute” analizza in modo puntuale gli errori commessi dalle diverse amministrazioni che si sono avvicendate in questi ultimi 20 anni nel governo del SSR. Ad affermarlo sono i consiglieri regionali del gruppo misto Walter Zalukar e Furio Honsell.  "Questi errori hanno portato il nostro sistema sanitari da un livello di eccellenza agli ultimi posti tra le regioni italiane. Nel documento elaborato dai medici si apprezza una vision di sanità pubblica, che sembra mancare a chi attualmente la governa e che quindi dovrebbe far tesoro delle indicazioni dei professionisti per uscire dal degrado in cui siamo piombati. Invece il Direttore generale di ASUGI Poggiana ha risposto ai rappresentanti dei medici con una lettera che dire offensiva è dir poco. Il dott. Poggiana a nome del Collegio di Direzione dell’Azienda bolla il comunicato sindacale come “irricevibile e non commentabile” per le “generiche affermazioni infondate e stucchevoli”. Stucchevole, ovvero che dà nausea, questo pensa il Direttore di ASUGI insieme al suo Collegio di Direzione di ciò che scrivono i professionisti della salute. Noi invece ricordiamo come stucchevoli il misero teatrino della nave ospedale durante il Covid e i goffi tentativi di nascondere i contagi a Cattinara durante la Pasqua di due anni fa. O ancora le liste di attesa infinite per avere una diagnosi, per potersi operare, i telefoni che non rispondono a chi da casa ha bisogno di cure. E qui finiamo ma non per carenza di argomenti, che riempirebbero ben più di una pagina E che qualcosa non abbia funzionato sembra comprovarlo il numero di decessi, il più elevato d’Italia. O anche i rapporti dell’ISTAT e di AGENAS sono stucchevoli per il Dott. Poggiana? Nella drammatica situazione in cui si trova il SSR, da cui medici e infermieri fuggono a frotte, riteniamo non solo intollerabile, ma estremamente pericoloso per il futuro della sanità giuliano-isontina l’atteggiamento di un Direttore generale che insulta i professionisti invece che dialogare per provare ad uscire da questo pantano. Qualsiasi possibilità di confronto costruttivo tra la Direzione dell’Azienda e i medici, e tutti gli altri operatori, che prestano cure e assistenza tra mille difficoltà e sacrifici, sembra ormai irrimediabilmente compromessa. Il dott. Poggiana dovrebbe prenderne atto e trarne le conseguenze. Prima che lo faccia l’Assessore alla Salute, magari trasferendolo all’ARCS a dare una mano al Dott. Polimeni".

Gestione della sanità del Fvg come circo equestre, non mancano domatori, equilibristi, prestigiatori e perfino pagliacci