A Trieste e Udine cittadini in piazza, protesta contro la gestione della sanità regionale

Comitati di cittadini ancora una volta in piazza per la sanità che si sta dimostrando la più grossa criticità nel Fvg. Le due iniziative di protesta hanno visto questa mattina a Trieste, nel pomeriggio a Udine le due manifestazioni nelle quali si chiede alla Regione di non depotenziare la presenza dei servizi sul territorio chiedendo anzi che i servizi della sanità pubblica  siano sostenuti e rafforzati .  Il Coordinamento per la Difesa della sanità triestina (che ha già raccolto quasi 10.000 firme) ha protestato sotto le finestre del Palazzo della Presidenza della Giunta regionale.  A Udine alle 17 è l'associazione Diritti del malato ad aver organizzato un flash mob dinanzi all'Ospedale Santa Maria della Misericordia incentrando la protesta anche contro la perdurante chiusura dei servizi degli ospedali di Cividale e Gemona.