Ambiente: Shaurli (Pd), dal Consiglio delle Autonomie Locali unanimità su regole per fotovoltaico a terra

“Dal Cal è arrivata una risposta unanime e trasversale di fronte a una vera emergenza che sta riguardando la nostra regione con migliaia di ettari a rischio di coprirsi di parchi fotovoltaici a terra, trasformando irrimediabilmente la nostra campagna e il nostro paesaggio. L’obiettivo delle energie rinnovabili è una sfida di tutti ma non la vinceremo con l’incontrollato consumo di suolo o con il mercato senza regole”. Lo afferma il consigliere regionale e segretario Pd Fvg Cristiano Shaurli, dopo che il Consiglio delle Autonomie Locali (CAL) del Friuli Venezia Giulia ha espresso parere favorevole all’unanimità sulla proposta di legge n. 134 “Disposizioni regionali in materia di governo del territorio e realizzazione di parchi e impianti fotovoltaici a terra”, a prima firma dello stesso Shaurli.
“La norma chiede alla Regione di individuare subito le aree non idonee – spiega Sahurli - di mettersi al fianco dei nostri Comuni e di incentivare l’installazione degli impianti fotovoltaici sugli edifici e, se necessaria la collocazione a terra, di individuare aree ex industriali e militari dismesse”. “Tutelare il nostro territorio naturale, il nostro paesaggio e agricoltura, riqualificare e bonificare aree abbandonate è una sfida da affrontare subito e – aggiunge l’esponente dem - i sindaci ogni giorno sul territorio e a contatto con i cittadini lo hanno capito subito e credo apprezzato, anche portando il loro contributo”.