Appello del Circolo Fotografico F64 di Casarsa della Delizia a consegnare foto per creare archivio fotografico

Prosegue l'attività del Circolo Fotografico F64 della Pro Casarsa della Delizia: a marzo prenderà il via il corso di fotografia con 6 lezioni guidate da grandi maestri che si chiuderà con una mostra fotografica degli stessi corsisti. Contemporaneamente continua pure l'attività di costituzione di un archivio fotografico casarsese. Il Circolo lancia un appello alla popolazione a consegnare le immagini private relative a tradizioni, paesaggio urbano e agrario del territorio per implementare questa raccolta. In particolare, il Circolo ricerca foto che documentino il periodo storico degli anni 1930, 1940 e 1950. “Le immagini ci daranno la possibilità di organizzare anche delle mostre tematiche - hanno spiegato il presidente del Circolo Gianni Stefanon e il consigliere Giuliano Novello -, e tramite un sito dedicato, l’archivio fotografico sarà messo a disposizione di tutti coloro lo desidereranno, offrendo la possibilità di ammirare immagini altrimenti disponibili solo a coloro che ne sono in possesso”. "Una bella iniziativa - ha commentato il presidente della Pro Casarsa Antonio Tesolin - quella dell'archivio fotografico casarsese: aspettiamo tante fotografie dei nostri concittadini in modo da creare un grande racconto collettivo della comunità, in armonia con il già esistente sito www.albumdicasarsa.it che racchiude le immagini dell'archivio comunale".

Per consegnare il materiale fotografico storico (che sarà scannerizzato e successivamente restituito) è necessario inviare una email a circolofotograficof64casarsa@gmail.com oppure telefonare ai numeri 349 288 2208 o 393 387 5896. Per info e iscrizioni al corso, mandare una email a segreteria@procarsarsa.org oppure telefonare al n 0434 871031.

Come detto, a marzo partirà il corso di fotografia. Si tratta di sei lezioni in cui si tratteranno diversi argomenti: a partire dalla storia della fotografia fino ad arrivare all'elaborazione digitale delle immagini. Alla fine del corso, saranno selezionate alcune immagini dei corsisti per una mostra dei lavori.

Il ciclo di lezioni partirà l'11 marzo con Angelo Bertani che parlerà di “Origini ed evoluzione del paesaggio in pittura e fotografia: cenni storici su una forma culturale in continua trasformazione”. Si prosegue il 18 marzo con Samantha Banetta che tratterà il tema della fotografia analogica e digitale per proseguire, sempre lei, il 25 marzo con “Principi fondamentali della tecnica fotografica”. L'8 aprile sarà la volta di Stefano Ciol con la discussione delle immagini dei corsisti. Si prosegue il 15 aprile con Denis Molinari che introdurrà i corsisti al tema dell'”Ottimizzazione ed elaborazione digitale”. A chiudere le lezioni sarà Vittorio Battellini con la discussione e selezione delle immagini dei corsisti per la mostra organizzata dal circolo. Le lezioni si svolgeranno dalle 20.30 alle 22.30 a Palazzo Brinis a Casarsa della Delizia. Il corso è organizzato con il sostegno della Pro Casarsa della Delizia, e il patrocinio della Città di Casarsa della Delizia, Unpli nazionale e Servizio Civile Universale.