Domani evento di alta formazione contro le discriminazioni di genere

Domani Venerdì 25 febbraio prenderà il via il primo corso di alta formazione di diritto antidiscriminatorio rivolto a tutti gli avvocati della Regione sulla sia dell’impegno assunto tra il Consiglio Nazionale Forense e la Rete Nazionale di Parità. Già realizzato in altre Regioni italiane, anche il Friuli Venezia Giulia si allinea grazie al lavoro della Consigliera di Parità Regionale, Anna Limpido, e le Presidenti delle Commissioni delle Pari Opportunità degli Ordini Forensi provinciali (Pina Rifiorati per Udine, Sara Rizzardo per Pordenone, Letizia Pascutto per Trieste e Ilaria Celledoni per Gorizia). “Questo è un importantissimo traguardo per la nostra Regione nella lotta alle discriminazioni di genere sia perché mediante tale formazione sarà possibile garantire una tutela mirata alle vittime di discriminazioni ma anche perché instaura un solido ponte tra la rete delle Consigliere e avvocati specializzati per i quali auspico la successiva formazione di short list da cui si potrà attingere in caso di bisogno” – così la Consigliera di Parità Anna Limpido. Alla sua soddisfazione per questo percorso formativo che si articola in 40 ore tra teoria e pratica, si uniscono unanimi le Presidenti provinciali. Così l’udinese Pina Rifiorati “L'avvocatura friulana si è già mostrata sensibile al diritto antidiscriminatorio in occasione del corso che abbiamo organizzato insieme al Consiglio dell’Ordine nel 2018 in collaborazione con la nostra Università. L’edizione che prenderà avvio in questi giorni è una preziosa occasione di formazione e aggiornamento professionale e risponde alle più attuali esigenze di tutela che provengono dal territorio”.

Corso antidiscriminatorio FVG 2022 locandina