Arriva a Udine la mostra «Basta con Hitler-Mettere fine alla guerra. L’organizzazione Saefkow-Jacob-Bästlein» sulla Resistenza operaia a Berlino 1942-45

La mostra «Basta con Hitler-Mettere fine alla guerra. L’organizzazione Saefkow-Jacob-Bästlein» sulla Resistenza operaia a Berlino 1942-45 arriva a Udine: realizzata dal Centro Filippo Buonarroti di Milano ed esposta grazie all’Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione (IFSML) con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia, sarà aperta al pubblico da giovedì 21 ottobre al 6 novembre presso la Libreria Tarantola, via Vittorio Veneto 20, Udine. L’inaugurazione si terrà giovedì 21 ottobre alle 17.30 con interventi di Doriano Maglione del Centro Filippo Buonarroti di Milano e Monica Emmanuelli, direttrice dell’Ifsml.
Si tratta della versione italiana della mostra «Weg mit Hitler-Schluss mit dem Krieg! Die Saefkow-Jacob-Bästlein-Organization» realizzata dalla Associazione berlinese degli Antifascisti e Perseguitati dal Nazismo DWN-BdA, tradotta ed allestita su 23 pannelli. Giunge a Udine dopo un fortunato tour in oltre 20 città, in sedi culturali, universitarie, licei, biblioteche, Camere del lavoro, interrotto dallo scoppio della pandemia ed ora ripreso.
Il progetto espositivo è stato realizzato con il contributo di diverse associazioni antifasciste tra le quali vari Istituti storici facenti capo all’Istituto nazionale Ferruccio Parri - Rete degli Istituti per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea.
L’obiettivo è stato quello di continuare a proporre temi della storia del movimento operaio europeo poco conosciuti o addirittura negletti. In questa mostra si vuole tracciare la storia delle forme di Resistenza tedesca al nazismo, quali la Rosa Bianca, l’Orchestra Rossa, la Stella Alpina, e appunto l’Organizzazione Saefkow-Jacob-Bästlein, il cui operato è venuto alla luce abbastanza di recente grazie ad un importante lavoro di scavo storico.