“Baci, abbracci e bastonate”. Appuntamento con il Teatro della Sete al comunale di Zoppola

Il penultimo appuntamento della rassegna Fila a Teatro ragazzi 21/22 organizzata da Molino Rosenkranz porta in scena la compagnia Teatro della Sete con "Baci, abbracci e bastonate" di e con Michele Polo, regia di Serena Di Blasio. Lo spettacolo, che era stato programmato per il 6 febbraio, è stato rinviato a domenica 13 febbraio, sempre alle 16.30, nel teatro comunale di Zoppola.  Quest'anno il Carnevale inizia proprio il 13 febbraio e nella storia, anzi, nelle storie raccontate in questo lavoro ritroviamo l'irreverente Arlecchino, il ricco Pantalone, la Morte e suo figlio Mortino, il simpatico Diavolàss dalla coda di volpe e il loro burattinaio che li porta in giro per un viaggio antico e contemporaneo insieme. Tormentato dai suoi infaticabili burattini che, come i bambini, hanno mani piccole e grandi desideri, il burattinaio non riesce a fare nulla: la sua vita è una continua peripezia! Sì, perché i protagonisti del racconto non riescono a fare a meno di ficcare il naso nelle faccende altrui. Per raccontare ciò che riescono a combinare i burattini di questo spettacolo non c’è miglior concetto del friulano “no movi pucis”, traducibile con l’italiano “non svegliar il can che dorme”.
Ma si sa...la tentazione di fare il ficcanaso è molto forte! Per fortuna, i burattini sono capaci a fare miracoli e risolvere i guai che loro stessi hanno provocato.
Lo spettacolo si rivolge ai bambini dai 3 anni in su.

Scenografie di Elisabetta Ferrandino
Fotografie di Michele Trainiti e Caterina Di Fant

Ingresso intero € 6,00
Ingresso ridotto € 5,00 (per le famiglie di 4 o più persone)
Ingresso gratuito per i bambini fino ai 3 anni

Tutto il programma di Fila a Teatro su www.filaateatro.it
La prenotazione è vivamente consigliata. Inoltre, con la piattaforma vivaticket puoi acquistare subito i biglietti ed evitare il passaggio alla biglietteria
https://www.vivaticket.com/it/acquista-biglietti/associazione-culturale-molino-rosenkranz

Sarà sempre garantito il rispetto delle norme di sicurezza per il contenimento del Covid-19. Verrà richiesto il green pass rafforzato a partire dai dodici anni e l'utilizzo della mascherina fpp2 a partire dai sei anni per tutta la durata dello spettacolo. Si raccomanda l'arrivo anticipato di almeno 15 minuti per garantire il fluido svolgimento delle procedure.

La seconda parte della rassegna è organizzata da Molino Rosenkranz con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia e della Fondazione Friuli. Partner: Comuni di Maniago, Zoppola, Casarsa della Delizia e Compagnia degli Asinelli.