Bloccato di carabinieri un Tir con stipati 75 migranti ed è emergenza sanitaria, molti sono disidratati è uno sarebbe grave

Un tir in cui erano stipati circa 75 migranti è stato intercettato e fermato dai carabinieri intorno alle 18 di sabato 12 giugno all’altezza del casello di Latisana. Agli occhi dei militari  è subito apparsa la serietà delle condizioni dei migranti disidrati anche per la temperatura elevata all'interno del mezzo e probabilmente l'assenza di acqua da bere. Per questo diversi profughi sono stati soccorsi dal personale del 118 allertati dai carabinieri, Sul posto sono arrivate alcune  ambulanze e l’elicottero del 118 che ha provveduto  a soccorrere in particolare uno dei migranti le cui condizioni apparivano  più gravi e riconducibili a un possibile colpo di calore.  Ad intercettare il mezzo  pesante con targa rumena sono stati i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Latisana ma a dare manforte ai colleghi dell'arma sono giunti  anche gli agenti della Polizia stradale di Palmanova e i tecnici di Autovie venete che, fra l’altro, hanno provveduto a portare numerose bottiglie d’acqua per dissetare i malcapitati. Due le persone  che si trovavano nella cabina del mezzo pesante.  Si tratta di due cittadini romeni la cui posizione è al vaglio dell’autorità giudiziaria che con ogni probabilità li porrà in stato d'arresto.