CiviBank, redditività in forte crescita nel primo trimestre 2021: utile netto a 2,7 milioni di euro

Finanziamenti alle imprese e prestiti assistiti da garanzie statali (finanza agevolata): il primo trimestre di CiviBank, unica banca autonoma del Nordest, è stato caratterizzato da una crescita del 31% delle nuove erogazioni rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+36,9 milioni di euro) spinta proprio dai prestiti erogati alle PMI del territorio ed erogati nonostante il cambiamento significativo del contesto esterno legato alla diffusione della pandemia Covid-19.

Nel dettaglio, l’istituto ha erogato nel solo primo trimestre 155,7 milioni di euro di nuovi finanziamenti di cui 103,4 milioni a piccole e medie imprese (+28,9% rispetto al primo trimestre 2020, con una crescita di 23 milioni trimestre su trimestre) e 52,4 milioni a famiglie.

Imprese - Dei 103,4 milioni di nuove erogazioni verso imprese (erano 79,9 milioni nel 1° trimestre 2020), 45 milioni sono rappresentati da finanziamenti assistiti dalle garanzie statali erogati a valere sulle misure del “Decreto Liquidità” (Fondo di Garanzia delle PMI);

Famiglie - L'importo erogato alle famiglie del territorio nel primo trimestre 2021 è pari a 52,4 milioni di Euro, in aumento del 35,6% rispetto al primo trimestre 2020, con una crescita di +13,8 milioni di Euro).

In forte crescita anche l’utile netto che si attesta a 2,7 milioni di euro rispetto ai 0,2 milioni di euro di fine marzo 2020.

Il totale dell’Attivo supera per la prima volta i 5 miliardi di euro.

Il CET 1 ratio si attesta al 14,9%, livello ampiamente superiori ai minimi regolamentari.

Per quanto riguarda la rischiosità del credito, continua la riduzione dei crediti deteriorati (-1,5% rispetto a dicembre 2020); risulta inoltre ancora in calo l’incidenza percentuale del credito deteriorato sul totale crediti (9,3% lordo, 4,7% netto). Infine, migliora anche il coverage ratio dei non performing loans, che sale al 52,4%.

“Dopo l’esito positivo della trasformazione in Società per Azioni e Società Benefit, siamo felici di consegnare al territorio ed ai nostri stakeholders performance economico-finanziarie coerenti con gli obiettivi del piano strategico 2021-2023 – ha detto Michela Del Piero, presidente di CiviBank. “In particolare il supporto alle imprese, sia effettuato con prestiti bancari che con prestiti assistiti da garanzie statali, è un driver fondamentale per la crescita dell’istituto che vuole essere sempre più capillarmente a fianco degli imprenditori del Nordest, assistendo le necessità dell’azienda specialmente in un periodo così delicato come questo”.

“Nel trimestre abbiamo attivato diverse sinergie di valore con player specializzati del territorio – continua il Direttore Generale Mario Crosta – al fine di garantire accesso al credito a tassi di interesse agevolati per le imprese del Friuli e permettendo ai nostri clienti di accedere ai finanziamenti agevolati regionali ed alla cessione del credito di imposta per i bonus fiscali edilizi, potendo contare su CiviBank quale partner creditizio in una relazione di medio/lungo termine”.