Comunicazione di Poste Italiane sulla chiusura uffici nel pordenonese: riapriamo con oggi

Riceviamo da Poste Italiane:  "In riferimento all’articolo del 12 gennaio “Poste Italiane Spa annuncia chiusure uffici per quarta ondata”, Poste Italiane precisa che, come preannunciato ai Sindaci interessati, oggi 31 gennaio è stato ripristinato l’orario consueto dei 4 Uffici postali (sugli 84 presenti in provincia di Pordenone) per i quali era stata adottata una rimodulazione oraria. A partire da oggi gli Uffici postali di Valvasone, Domanins Rauscedo, Vigonovo e Sesto al Reghena tornano ad essere operativi 6 giorni su 6. In particolare, la riapertura di Valvasone si aggiunge all’attività dell’ufficio di Arzene che, nelle scorse settimane, aveva continuato a garantire il servizio, nell’ambito dello stesso comune, dal lunedì al sabato (lun- ven 8.20-13.45; sab 08.20 - 12.45). I temporanei interventi di rimodulazione oraria degli Uffici Postali sono stati adottati su tutto il territorio nazionale in ragione della quarta ondata dell’emergenza sanitaria e si sono resi necessari per oggettive ragioni di tipo organizzativo–gestionale, legate indissolubilmente alla pandemia attualmente in corso. La variante omicron, infatti, ha peggiorato notevolmente la situazione epidemiologica del Paese provocando, purtroppo, numerosi contagi anche tra il personale di Poste Italiane. Nello specifico, come in altri settori, anche i dipendenti operanti nel Friuli Occidentale sono stati duramente colpiti dalla recrudescenza pandemica con una conseguente riduzione delle risorse in grado di prestare servizio. Nonostante le difficoltà del periodo, l’Azienda, conferma la temporaneità degli interventi adottati, ribadendo il massimo impegno per garantire la migliore erogazione dei propri servizi seppur in un contesto che permane critico".

Poste Italiane spa annuncia chiusure uffici per quarta ondata