Covid: Shaurli, terribili dati Fvg non si nascondono

"Dire che se tutti fossimo vaccinati eviteremmo la zona gialla sembra un'ovvietà. Più difficile dire, e poco si è sentito, come arrivare ad aumentare la percentuale di vaccinati e con che strumenti contenere meglio la pandemia. Il ricorso al presenzialismo sui media non riduce il dramma degli oltre quattromila morti in Fvg né nasconde i dati terribili sulla mortalità connessa al Covid". Lo dichiara il segretario regionale Pd Fvg Cristiano Shaurli, replicando al presidente della Regione Massimiliano Fedriga oggi in conferenza stampa.
"Da mesi chiediamo campagne mirate pro vaccino - ricorda il segretario dem - chiediamo di dare il buon esempio ed evitare di cambiare idea a giorni alterni o dare messaggi sbagliati ai cittadini. Chiediamo di migliorare il tracciamento, di potenziare la prevenzione per i nostri studenti e le loro famiglie anche con centri dedicati e tamponi gratuiti, chiediamo di ascoltare e non umiliare gli operatori della sanità pubblica, e anche i sindaci che conoscono cittadini e territorio, criticità ed esigenze. Forse se qualcuna di queste cose fosse stata fatta - conclude Shaurli - non dovremmo ascoltare banalita o teorie sui contagi 'esogeni' per giustificare i peggiori dati vaccinali e pandemici d’Italia".