Depositata proposta di legge da Open Sinistra Fvg, titolo: “Norme di prevenzione, valutazione e riduzione dell’impatto olfattivo derivante dalle attività umane”

"Come Gruppo Open Sinistra FVG abbiamo presentato oggi una Proposta di Legge in Consiglio Regionale dal titolo "Norme di prevenzione, valutazione e riduzione dell’impatto olfattivo derivante dalle attività antropiche". Riteniamo infatti che non sia più procrastinabile l'introduzione nella nostra Regione di quanto previsto dal D.lgs. 183 del 15 novembre 2017, in attuazione alla Direttiva
europea 2015/2193/UE, che riconosce il contenimento delle emissioni odorigene quale obiettivo essenziale per la tutela della qualità dell'ambiente e del benessere, nonché per la tutela e la salvaguardia della salute." Si esprime così Furio Honsell. "In questi ultimi anni numerose sono state le petizioni da parte di comitati di cittadini volte a imporre al sistema economico e dei servizi di tenere conto nella gestione delle proprie attività anche degli odori, o come ci si riferisce nel linguaggio tecnico, del tono edonico. Spesso le battaglie dei comitati sono state lunghe e comunque non risolutive, perché i criteri per la manutenzione degli impianti non sono disciplinate per legge." Questa legge, qualora approvata, riconoscerà l'inquinamento olfattivo alla pari di altri inquinamenti, come quelli derivanti da rumore, o dalla luminosità." Continua Honsell. "Come l'Organizzazione Mondiale della Sanità dichiara da oltre 75 anni, "salute" non significa solamente "assenza di malattia" ma una "condizione di benessere" in senso lato. Questa Legge, insieme ai regolamenti tecnici che dovranno essere emananti, darà uno strumento importante sia ai cittadini nella difesa dei propri diritti sia agli amministratori e all'ARPA nell'individuare le sorgenti odorigene e valutare il loro impatto. Permetterà di definire prescrizioni per il loro contenimento e avviare azioni di controllo e monitoraggio. Definirà infine i criteri per la gestione dei fenomeni e delle segnalazioni di disturbo olfattivo secondo precise discipline attuative. L'impatto olfattivo dovrà essere quindi pesato in sede di Valutazione di Impatto Ambientale e nella concessione dei provvedimenti autorizzativi." "Questa è una norma che la Regione FVG aspettava da tempo." Conclude il Consigliere di Open Sinistra FVG: "è una legge che va ad incrementare la qualità della vita del Friuli Venezia Giulia che è il patrimonio che tutti ci riconoscono. Inoltre il FVG è una regione che ospita i laboratori di analisi olfattometrica più importanti a livello nazionale." PDL Emissioni olfattive (1)