Elezioni Portogallo, per socialisti di Costa maggioranza assoluta

I socialisti del premier Antonio Costa hanno vinto le lezioni in Portogallo, hanno infatti ottenuto la maggioranza assoluta alle elezioni generali che si sono svolte ieri conquistando 117 seggi sui 230 del Parlamento contro i 108 vinti nelle elezioni del 2019. Un risultato a sorpresa per il partito di centrosinistra, che nei sondaggi, che dimostrano ancora una volta i loro limiti, aveva perso consensi, ma che ora permette a Costa di rigovernare con un mandato forte anche perchè il risultato è stato ottenuto con una forte l'affluenza al voto. ''Maggioranza assoluta non significa potere assoluto. Non significa governare da soli. E' una maggiore responsabilità e significa governare con e per tutti i portoghesi'', ha detto Costa nel discorso della vittoria. I socialdemocratici di centrodestra sono stati i secondi più votati, mentre l'estrema destra Chega è la terza forza parlamentare.