FVG: Shaurli, in piena pandemia priorità Fedriga sono Enti decentramento elettivi

“La prossima nascita del governo Draghi fa già segnare in Friuli Venezia Giulia un deciso cambio di passo, una chiara attenzione verso ciò che interessa davvero a cittadini famiglie ed imprese: si tratta, udite udite, di rendere elettivi gli Edr, i ‘famosi’ ed attesi nuovi Enti di decentramento regionale. Queste le priorità oggi della Giunta Fedriga in piena pandemia, non un vero e aperto dibattito su come costruire il futuro della nostra regione con le risorse europee, non l’impegno a risolvere le criticità della nostra sanità pubblica sotto gli occhi di tutti. Di fronte a chi non arriva alla fine del mese o teme la ripresa dei licenziamenti, si parla di Edr elettivi”. Così il segretario regionale del Pd Fvg Cristiano Shaurli, commentando l’approvazione dello schema di norme di attuazione dello Statuto speciale della Regione che dovrebbe permettere l'elezione a suffragio universale e diretto degli organi degli enti di area vasta.

“Di fronte ad una notizia così straordinaria ed attesa – aggiunge Shaurli - di fronte alla priorità di nuovi presidenti, giunte o cda a spese dei cittadini ora nemmeno vale sollevare dubbi di costituzionalità: meglio rifugiarsi nell’ironia e condividere con i cittadini la “gioia” per la grande riforma targata Fedriga”.