Giornalismo in lutto, morto improvvisamente a soli 57 anni il direttore del Messaggero Veneto e Il Piccolo Omar Monestier

La notizia è arrivata stamattina come un fulmine a ciel sereno, si è spento nella notte il direttore de Il Messaggero Veneto e Il Piccolo. Aveva 57 anni. Da quanto si è saputo il giornalista ha avuto un malore nel corso della notte, mentre era a casa. Omar era nato a  Belluno il 23 settembre 1964, viveva da tempo a Moruzzo. Aveva guidato il quotidiano udinese una prima volta fra il  2012 e il 2014, per poi tornare in Friuli nel 2016. Da gennaio 2021  nell'ottica della riorganizzazione del gruppo aveva assunto anche la guida del Il Piccolo.  La sua carriera era iniziata come collaboratore de il Gazzettino ai tempi della direzione di Giorgio Lago per poi passare alla  Gazzetta delle Dolomiti. Quindi aveva lavorato alla Cronaca di Verona e al Mattino dell’Alto Adige. Nell’agosto 1997 assunse l’incarico di vicedirettore del Mattino di Padova a cui, nel 2000, viene aggiunta la vicedirezione della Tribuna di Treviso. Nel maggio 2000 diviene condirettore de Il Mattino di Padova, con ruolo di coordinatore delle testate collegate. Dirige Il Mattino fino al marzo 2012. Da fine 2011 a marzo 2012 era stato anche direttore del Corriere delle Alpi di Belluno. Cordoglio unanime da tutta la regione al quale si uniscono direzione e collaboratori di FriuliSera.