“Laudate dominum”: coro e organo in concerto a Grado e Concordia Sagittaria

Coro Foraboschi

“Laudate Dominum - Musiche corali sacre e organistiche lungo il Novecento” è il titolo del percorso che il Coro Polifonico Antonio Foraboschi presenta giovedì 11 agosto nella Basilica di Sant’Eufemia di Grado e domenica 18 settembre nella Cattedrale di Santo Stefano di Concordia Sagittaria (VE). Un concerto coinvolgente che vede protagonista la compagine corale insieme all’organista Daniele Toffolo, organizzato in collaborazione con l’Accademia Organistica Udinese e con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia e del Comune di Palazzolo dello Stella. "Laudate Dominum” presenta una significativa e originale antologia di musiche che spaziano dalle pagine francesi di fine Ottocento fino a quelle contemporanee che descrivono le sfumature stilistiche del Novecento. Il programma è caratterizzato dagli svariati impasti sonori che scaturiscono dall’ideale accostamento tra coro, solisti e l’organo; completa la serata una sezione di brani a cappella e un possente brano per organo solo, interpretato dall’organista Daniele Toffolo. Il Coro Polifonico Antonio Foraboschi, dopo due anni difficili dovuti alla pandemia e culminati con la prematura scomparsa del presidente Luigi Bertoli, riparte, dunque, con la consueta programmazione e con un organico ampiamente rinnovato, ricreato e guidato dal direttore Roberto De Nicolò. I concerti sono inseriti nel programma del Festival organistico “G.B. Candotti” e sono ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.