Le sfide del domani Un convegno dei Cittadini su sanità, sistema industriale e scuola al teatro Arrigoni di San Vito

L'emergenza Covid ha reso più acuti i problemi del servizio sanitario del Friuli Venezia Giulia anche rispetto a quello di altre regioni. Le nostre imprese hanno crescenti difficoltà a trovare giovani preparati dalla scuola per le esigenze del mondo produttivo. Con uno sguardo alle elezioni regionali del 2023 e per aprire una discussione su questi temi il movimento civico dei Cittadini ha organizzato il convegno "Le sfide del domani" che si terrà sabato 11 dicembre, con inizio alle 10, al Teatro Arrigoni di San Vito al Tagliamento. Il dottor Giorgio Simon, già direttore generale dell’Azienda sanitaria 5 Friuli Occidentale e professore a contratto della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e dell’Università Cattaneo di Castellanza, delineerà un quadro del sistema sanitario della nostra regione confrontandolo con quello di altre regioni e indicando il percorso per risolvere le criticità ed i disservizi crescenti delle nostre strutture ospedaliere e nella medicina di base. Il dottor Paolo Candotti, amministratore delegato di Marine Interior Cabins e vicepresidente di Unindustria Alto Adriatico, affronterà invece il tema del lavoro nella nostra Regione, delle esigenze dell’industria e della necessità che la scuola per favore l’occupazione dei giovani, offra una formazione adeguata ai nuovi profili richiesti dalle nostre aziende in un periodo di rapida trasformazione. L'avvocato Bruno Malattia, presidente dell’associazione Una Regione in Comune, illustrerà in sintesi la posizione politica in Regione, prospettando quelle che saranno le iniziative del movimento civico dei Cittadini. Alle relazioni seguirà un dibattito moderato dalla dottoressa Michela Del Piero.