“Naturalmente artigianato”: torna l’esposizione di hobbistica nel parco di villa Varda a Brugnera (Pn)

Dopo il buon successo di pubblico della prima edizione, “Naturalmente artigianato” giunge domenica 26 giugno, dalle 10 alle 17.30, al secondo appuntamento e si avvia a diventare una consuetudine per i visitatori del Parco di Villa Varda, dove andrà in scena ogni ultima domenica del mese fino alla fine dell’estate, ad esclusione del mese di agosto. Si tratta di una selezione di creativi e di hobbisti che mettono in mostra su una sfilza di bancarelle i frutti del loro ingegno e della loro manualità. L’evento andrà in scena in concomitanza con la programmazione culturale del Parco: di domenica, infatti, l’associazione Il Sacro Tiglio apre le porte di Villa Varda per accogliere i visitatori nelle sale intrise di storia e per permettere di visitare le mostre custodite all’interno. Questa domenica, l’appuntamento sarà arricchito dalla proiezione, nell’androne centrale della Villa, di alcuni video di presentazione degli espositori, oltre ad altro materiale legato al tema della creatività e al palinsesto culturale del compendio del Parco. Il target dell’esposizione, che per questa prima domenica sarà situata proprio di fronte alla villa veneta, sarà ampio, abbracciando tanto i giovani quanto le famiglie e proponendo un’offerta assai variegata in termini di prodotti. Quadri, gioielli, borse, accessori e candele sono solo alcuni dei manufatti artigianali che sarà possibile trovare sulle bancarelle.
L’esposizione di artigianato e hobbistica, nel primo pomeriggio, sarà arricchita dalla musica di una jam session: un collettivo di artisti - cantanti, chitarristi, percussionisti e via dicendo - si daranno appuntamento per improvvisare dei brani dal vivo, per rendere ancor più eccentrica l’atmosfera tra gli alberi secolari del parco. L’evento, organizzato dall’associazione culturale Il Sacro Tiglio e dal Caffè Letterario di Villa Varda, gode del patrocinio del Comune di Brugnera.