Nuovo workshop del progetto Conta, qual è il modello possibile di accoglienza per prevenire devianza e radicalizzazione

Prevenire possibili episodi di radicalizzazione, questo l’obiettivo di «Conta – COndivisione di Temi e strategie per il contrasto alla rAdicalizzazione», progetto promosso da Oikos onlus e finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia nell’ambito del Bando immigrazione 2021 (Intervento 7 «Contrasto al fenomeno della radicalizzazione in FVG»). Cuore e strumento dell’iniziativa, un fitto calendario di proposte di scambio, formazione e sensibilizzazione realizzate in contesti diversi tra loro, ma strettamente interconnessi. Si è intervenuti dunque nel settore della formazione per adulti, ma anche dell’istruzione, della formazione professionale, nonché socio-assistenziale e penitenziario. Una pluralità di ambiti che mira a promuovere una conoscenza attiva e interdisciplinare di un fenomeno articolato e complesso. Ora è la volta di una restituzione al territorio con workshop tematici. Dopo un primo appuntamento a Trieste, il 24 giugno ci spostiamo a Udine, nell’iconica Loggia del Lionello, in piazza della Libertà, con un workshop sul tema “Quale accoglienza per prevenire devianza e radicalizzazione?”. Da tempo Oikos onlus è impegnata sul fronte dell’accoglienza di Minori stranieri non accompagnati con le sue due comunità di Fagagna e Torviscosa e i progetti di innovazioni sociale volti all’inserimento lavorativo e all’accompagnamento verso una progressiva autonomia dei ragazzi.  Ecco il programma del workshop.

· Introduzione e saluti di apertura - Giovanni Tonutti, Presidente di Oikos onlus;

· Aspetti normativi: l’accoglienza in FVG è in linea con gli standard europei - Caterina Bove,avvocata Asgi

· Quale accoglienza oggi per prevenire l’linsorgere della devianza domani? - Paolo Tomasin, sociologo

· Quale accoglienza in Friuli Venezia Giulia - Gianfranco Schiavone, presidente Ics – Consorzio Italiano Solidarietà e Socio Asgi – Associazione studi Giuridici Immigrazione

Modera Anna Paola Peratoner, Oikos onlus

Per partecipare all'evento è richiesta l'iscrizione dal seguente modulo online: https://forms.gle/vEV2aTWYy1FeozKv9