Pasolini, l’alpinismo e il vino protagonisti della terza edizione di “Orchestra in miniatura”

L’alpinista Nives Meroi, lo scrittore Matteo Bellotto e la giornalista e scrittrice Loredana Lipperini accanto all’Orchestra giovanile Filarmonici Friulani in otto appuntamenti nell’estate friulana. Inaugurazione domenica 10 luglio, alle 18.30, alla Malga Quarnan a Gemona del Friuli con il debutto di “Dalle Giulie all’Himalaya”, spettacolo inedito con Nives Meroi.  Musica e parole per raccontare avventure, personaggi e storie lontano dai classici luoghi dello spettacolo. Presentata oggi a Udine la terza edizione di “Orchestra in Miniatura”, la rassegna creata e organizzata dall’Orchestra giovanile Filarmonici Friulani con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia e della Fondazione Friuli. Un percorso che, quest’anno, vedrà la partecipazione di ospiti di grande rilievo nazionale: l’alpinista Nives Meroi con la quale è stato creato lo spettacolo “Dalle Giulie all’Himalaya”, lo scrittore Matteo Bellotto per “Vino di scoltâ / Vino da ascoltare” e, infine, la giornalista e scrittrice Loredana Lipperini per raccontare “Pasolini e il mito / Il mito di Pasolini”. Figure di spicco che hanno scelto di accogliere l’invito dei giovani artisti dell’Orchestra, tutti under 35 formatisi in Italia e all’estero in campo culturale, e costruire insieme tre percorsi originali ed emozionanti.

Otto in totale gli imperdibili appuntamenti della rassegna, tutti ad ingresso gratuito, che farà tappa a Gemona del Friuli, Lignano Sabbiadoro, Farra d’Isonzo, Manzano, Bertiolo e Pordenone.“Crediamo che la natura della musica orchestrale, sebbene adattata per piccoli ensemble, sia perfetta per accompagnare la narrazione. ‘Orchestra in Miniatura’ è una rassegna in divenire: nata dall’emergenza Covid che imponeva limiti e distanze, ma che si è rivelata una preziosa modalità per affrontare anche temi di attualità”, commenta Gabriele Bressan, Presidente dell’OFF.

IL PROGRAMMA - È l’alpinista Nives Meroi ad aprire “Orchestra in Miniatura” con lo spettacolo “Dalle Giulie all’Himalaya” in programma domenica 10 luglio, alle ore 18.30 alla Malga Quarnan, sopra Gemona del Friuli e martedì 12 luglio, alle ore 21.00, nella pineta della Chiesetta di Santa Maria del Mare di Lignano Sabbiadoro. Un viaggio musicale attraverso le vette montuose, dalle Alpi fino alle nevi eterne dei grandi “ottomila” himalayani. Un percorso di esperienze, storia, memoria e arte, che attraverso la narrazione ci condurrà dagli idilli pastorali delle Alpi svizzere fino a terre e tradizioni lontane e diverse, accompagnati da una musica che gradualmente si sposta verso Est, nei grandi altipiani dell’Asia centrale e ancora più lontano, verso le vette più inaccessibili del pianeta.

“Vino di scoltâ / Vino da ascoltare” è il titolo del concerto narrato che vede la collaborazione tra l’Orchestra giovanile Filarmonici Friulani e lo scrittore Matteo Bellotto con il patrocinio del Consorzio Collio. Quattro tappe in altrettante cantine per raccontare, attraverso le parole di Bellotto e le note dei musicisti under 35 dell’Orchestra, la profonda relazione tra il Friuli Venezia Giulia e uno dei suoi frutti più pregiati, partendo dall’idea che sia il vino sia la musica possano essere specchio di una cultura. Gli arrangiamenti originali sono stati realizzati dal musicista e compositore poco più che ventenne Andrea Nassivera. Il concerto è in programma martedì 26 luglio, ore 21.00, nella pineta della Chiesetta di Santa Maria del Mare a Lignano Sabbiadoro, per poi spostarsi in tre cantine del territorio: mercoledì 27 luglio, ore 21.00, alla Tenuta Villanova di Farra d’Isonzo, venerdì 29 luglio, ore 21.00, Cantine Cabert di Bertiolo e sabato 30 luglio, ore 21.00, alle Cantine Colutta di Manzano.

Conclude il programma di “Orchestra in Miniatura” un concerto narrato speciale dedicato a Pier Paolo Pasolini nel centenario della nascita. Si è voluto porre l’accento sull’attenzione che Pasolini stesso ha dedicato al mito lungo la sua intera produzione: sono le sue parole il filo conduttore del percorso originale ideato da Loredana Lipperini insieme all’OFF, con la direzione artistica del compositore Davide Coppola. “Il mito di Pasolini / Pasolini e il mito” è un percorso immersivo che conduce lo spettatore ad avvicinarsi a PPP, con delicatezza fino a sentirne nostalgia. Due le date in programma per il concerto narrato: sabato 3 settembre, ore 21.00, nell’arena del Parco di via Dante a Gemona del Friuli e domenica 4 settembre, ore 18.00, nel Parco San Valentino di Pordenone.

“Orchestra in Miniatura” è una rassegna realizzata in rete con numerosi attori culturali e istituzionali della Regione Friuli Venezia Giulia, a partire dalla Regione stessa, e dai Comuni di Gemona del Friuli, Lignano Sabbiadoro e Artegna. I concerti in programma il 29 luglio (Bertiolo) e il 30 luglio (Manzano) sono inseriti nel calendario della 4a edizione della stagione artistico-musicale “Note di Spezie. Tutti i Sapori della Musica”, per la direzione artistica di Cristina Santin e organizzata dalla International Community Music Academy (ICMA), scuola di musica inserita nel contesto del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico. Mentre la serata del 4 settembre (Pordenone) è ospitata nel ricco cartellone di “Estate al Parco” dell’Associazione Musicale dell’Orchestra e Coro San Marco. Proprio la sinergia tra diversi enti e realtà permette alla musica di avvicinarsi al pubblico, direttamente sul territorio, e realizzare progetti culturali sostenibili e innovativi.

Tutti i concerti narrati di “Orchestra in Miniatura” sono ad ingresso gratuito.