Regione: Shaurli, giovani hanno fame di democrazia. Evento “Studenti in Aula” insegna alla politica

"La seduta del Consiglio dei giovani è un evento serissimo cui la politica dovrebbe guardare con attenzione, perché ci dice che ci sono giovani che hanno fame di democrazia e vogliono conoscere metodi e toni del confronto come il funzionamento delle Istituzioni. questi sono i giovani di cui il Paese e la nostra Regione hanno bisogno". Lo ha affermato il segretario regionale del Pd Fvg Cristiano Shaurli, partecipando all'evento "Studenti in Aula", che oggi a Trieste ha simulato una seduta dell'Assemblea legislativa regionale, coinvolgendo i rappresentanti della Consulta studentesca del Friuli Venezia Giulia, alla presenza di una delegazione di consiglieri regionali in veste di "spettatori".

Per Shaurli "la preparazione sui contenuti e la conoscenza degli strumenti della democrazia rappresentativa ci apre alla speranza e ci affida un compito di responsabilità: siamo di fronte a una ricchezza civica che deve essere coltivata e fatta crescere. È un delitto trattare con superficialità o distorcere l'aspirazione alla partecipazione che nutrono i nostri giovani, rappresentati troppo spesso come ingenui o disinteressati”.

“Gli stessi temi trattati in questa seduta - ha osservato Shaurli - come trasporto scolastico, migliori percorsi formativi su accoglienza, ambiente e Costituzione, fino alla prevenzione dalle dipendenze, svelano che c'è una generazione matura e preparata, da invitare subito a portare alla politica un contributo di idee e proposte, assieme a una consapevole e autonoma freschezza".

Potrebbero interessarti anche...