Responsabilità sociale d’impresa e sicurezza sul lavoro: scade il 15 settembre il bando per premiare le aziende virtuose Ires Fvg capofila

Ultimi giorni per rispondere al bando per l'assegnazione di riconoscimenti a favore di imprese regionali che si siano distinte in tema di applicazione delle procedure di sicurezza e salute dei lavoratori e nell’adozione di pratiche di Rsi o di welfare aziendale. L’iniziativa è inserita nel progetto “PerCoRSI in Fvg 2 – Percorsi per la salute, la sicurezza e la qualità della vita lavorativa in Friuli Venezia Giulia” con capofila Ires Fvg e 35 partner tra enti di formazione e parti sociali. Un intervento cofinanziato dal Fondo sociale europeo nell’ambito dell’attuazione del Por e realizzato in collaborazione con la Regione Fvg.
Le domande di candidatura dovranno pervenire entro il 15 settembre 2021, compilando e inviando la form online e la modulistica scaricabile dalla pagina dedicata sul sito dell’Ires Fvg. La selezione ha l’obiettivo di individuare e promuovere le esperienze più qualificanti realizzate da aziende ed enti pubblici e territoriali regionali sui temi approfonditi e trattati in oltre 60 tra seminari e laboratori realizzati dal progetto PercoRSI Fvg 2. Possono partecipare le imprese private, le partecipate da enti pubblici e altri soggetti (enti locali e territoriali, associazioni di categoria, ordini professionali, liberi professionisti) che abbiano sede legale e/o operativa in Fvg e che abbiano adottato, o stiano attuando, percorsi o iniziative in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, responsabilità sociale di impresa e welfare aziendale. Le candidature saranno selezionate da un comitato tecnico e da una commissione di esperti di cui fanno parte rappresentanti di istituzioni, università, parti sociali ed enti di formazione. Le aziende considerate virtuose saranno premiate con un evento pubblico a Udine, nell’Auditorium della Regione, in programma il 15 ottobre.
Per informazioni: Ires Fvg Impresa Sociale; Chiara Cristini mail percorsifvg2@iresfvg.org tel. 0432 505479.