Rsa friulane grazie all’impegno degli operatori sono Covid-free, lo comunica Sereni Orizzonti

A giorni la residenza per anziani ‘Mimosa’ di Pieris - San Canzian d’Isonzo sarà dichiarata Covid-free: l’azienda sanitaria locale darà ufficialmente il via libera per l’apertura agli ingressi e alle uscite dalla struttura. La residenza si unirà alle altre: ‘Villa Orchidea’, situata a Percoto, nel comune di Pavia di Udine, che attualmente non registra casi di positività al virus, e ‘Giacinto Blasoni’ di Risano che durante l’ultima ondata è sempre stata Covid-free.
Nelle scorse settimane nelle residenze per anziani friulane, come in molte altre, si era fatto sentire il peso della nuova ondata. L’emergenza è stata prontamente gestita sin dal principio. L’aumento dei contagi aveva portato ad un’immediata interruzione dei rapporti con l’esterno, al fine di fermare con tempestività la diffusione del virus. Grazie all’impegno degli operatori che lavorano nella struttura, oggi le residenze di Percoto, Risano e Pieris possono allentare le restrizioni, anche se con estrema cautela per non pregiudicare gli ottimi risultati fin qui ottenuti. «Anche se l’esperienza ci insegna a non abbassare la guardia, siamo contenti di questo risultato» spiega Mario Modolo, direttore socio-sanitario del gruppo Sereni Orizzonti. «D’ora in avanti ci auguriamo di ritornare ad una condizione di normalità». Il gruppo Sereni Orizzonti, leader nel settore socio-sanitario, controlla 80 residenze assistenziali in Italia, con filiali anche in Germania e in Spagna per un totale di 5500 posti letto.