Sacile: Campeggio a “Il nostro fiore” tra autonomia e scoperta

Tre giorni all’insegna della conoscenza reciproca, della condivisione e della scoperta, si potrebbe riassumere così il campeggio che alcuni ragazzi e ragazze con disabilità hanno svolto dal 28 al 30 giugno presso “Il Nostro Fiore” a San Giovanni di Livenza grazie ad un progetto sull’autonomia promosso e realizzato dall’associazione I Petali onlus di Sacile, il Gruppo Scout di Sacile e la Cooperativa sociale Itaca e finanziato dal Fondo Etico dell’Aas 5 Friuli Occidentale. La realtà del Nostro Fiore, un luogo accogliente e immerso nel verde, ha dato l’opportunità ai partecipanti di sperimentare un campeggio in stile scout, grazie alla disponibilità e all’entusiasmo del Gruppo Agesci di Sacile 1, che ha messo a disposizione e montato le tende dove i ragazzi hanno dormito e la cucina da campo, ha animato la serata del sabato, insegnato la cucina alla trappeur.

Per molti dei partecipanti è stata la prima esperienza di campeggio: condividere spazi comuni, dormire dentro una tenda, cuocere intorno ad un fuoco. Non sono mancati alcuni laboratori creativi, come la creazione di un collage con i materiali naturali raccolti durante l’esplorazione del luogo, laboratori motori con giochi di gruppo e sfide a squadre proposti da una volontaria dell’associazione, una serata musicale con il karaoke. La domenica pomeriggio sono arrivati i genitori, che hanno sperimentato insieme ai ragazzi il Tai chi, grazie al contributo della maestra Caterina e condiviso un momento di convivialità. L’esperienza continuerà a settembre a Piani di Luzza per un altro fine settimana di partecipazione e integrazione questa volta in montagna.

Il lavoro di rete è forse la principale caratteristica del progetto Il Nostro Fiore e la proposta del campeggio da parte dell’associazione I Petali è stata subito accolta. L’evento è stato co-costruito da un ampio ventaglio di attori, oltre al sodalizio sacilese, che promuove e sostiene l’iniziativa (anche economicamente) con i propri volontari grazie ad un progetto finanziato dal Fondo Etico, ci sono come sempre la Direzione dei Servizi Sociosanitari dell’Aas n.5 Friuli Occidentale, gli educatori della Cooperativa sociale Itaca, in sinergia con la preziosa collaborazione del gruppo Scout di Sacile, delle famiglie e naturalmente del Nostro Fiore.

L’associazione I Petali è da molti anni attiva nel territorio sacilese con proposte rivolte alle persone con disabilità: con i propri volontari ed in collaborazione con le realtà del territorio offre attività ed iniziative volte allo sviluppo di autonomie ed esperienze che consentano loro di trovare spazi di diretto protagonismo, nei quali possano mettere a frutto le abilità acquisite a beneficio della comunità di appartenenza.

Il Nostro Fiore, co-progettato da Aas5, dal Comune di Sacile e dalla Cooperativa Sociale Itaca, è uno spazio formativo situato in via Strada Interna di San Giovanni n 7/b e rivolto a persone con disabilità, che offre percorsi educativi e di apprendimento finalizzati all’acquisizione di abilità sociali, autonomie personali e pre-requisiti lavorativi.

Potrebbero interessarti anche...