Sanità: Spitaleri (Pd), Riccardi non “sfidi” ma sia capace mediare

“Non basta ‘sperare’ che il Governo non impugni le nuove norme in materia di personale sanitario, bisogna costruire assieme le soluzioni. Invece la comunicazione istituzionale è diventa sfida, l’arroganza stile di governo: così i problemi si creano non si risolvono. L’approccio dell’assessore Riccardi è sbagliato perché, anziché la ricerca di una effettiva alleanza interistituzionale, adombra una prova di forza. Il via libera trasversale ottenuto dal Consiglio regionale dovrebbe indurlo a esercitare capacità di mediazione”. Lo afferma Salvatore Spitaleri (Pd) commentando l’atteggiamento tenuto dall’assessore alla Salute Riccardo Riccardi, nel presentare una serie di emendamenti intesi a rispondere alla carenza di personale sanitario. “Quando si occupano ruoli di coordinamento del dialogo interistituzionale – aggiunge Spitaleri - quando dal Governo nazionale si è avuto supporti e fondi in questi anni di pandemia, si dovrebbe sempre ricordare che rappresentanti delle forze politiche sono al governo sia in Regione sia a Roma”.