Sarà Cristiana Morsolin esponente de La Sinistra a sfidare a Monfalcone la Cisint. Questo l’esito delle primarie del centrosinistra

Sul filo di lana ma è andato a Cristiana Morsolin l'esito delle primarie del centrosinistra. Sarà lei la sfidante dell'uscente Anna Maria Cisint per la carica di sindaco a Monfalcone.  L'esponente de La Sinistra con 255 voti ha preceduto Cattarini (Pd, 243) e Strukelj (111). L'esponente de La Sinistra è risultata la più votata alle primarie che si sono svolte ieri 15 gennaio. Morsolin ha ottenuto 255 voti e ha preceduto Riccardo Cattarini (Pd, 243) e l'indipendente Strukelj (111). Per decidere chi doveva essere  il candidato sindaco dello schieramento hanno votato in tutto 623 persone. Si è votato dalle 9 alle 19 al PalaVeneto di via Sant'Ambrogio. Ad assistere allo spoglio, oltre ai tre candidati anche i rappresentanti di forze politiche e movimenti del centrosinistra che hanno messo a disposizione 23 volontari organizzati in tre turni per assicurare il corretto svolgimento delle primarie. Ora la speranza è che tutto lo schieramento si compatti dietro alla Morsolin, per riconquistare la storica piazza di Monfalcone.