Solidarietà a Tomaso Montanari

La reazione alle affermazioni di Tomaso Montanari, storicamente documentate, provate e condivise dagli storici, quelli veri e non da rotocalco, non sono per nulla "bipartisan" ma totalmente da destra, parte politica nella quale evidentemente si riconosce anche Italia Viva. E sono le solite affermazioni dettate dalla propaganda di una campagna elettorale permanente. È chiaro ormai da anni che nessuno a sinistra (quella vera) nega il dramma delle foibe, ma la collocazione storica di quella tristissima vicenda non può essere sottovalutata, né possono essere dimenticate le atrocità, precedenti, compiute dai fascisti e dall'esercito italiano durante l'occupazione della Yugoslavia. Condividiamo totalmente le affermazioni del prof. Montanari, a cui va la nostra solidarietà, che non nega nulla ma semplicemente afferma che quelle azioni, seppur feroci, furono di vendetta e di rappresaglia, non di pulizia etnica.

Roberto Criscitiello, segretario regionale di Rifondazione Comunista
Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista