Stato-Regione: Shaurli, utile confronto con Paritetica Fvg “Entrare in dibattito su regionalismo differenziato”

"Seppure dopo una lunga attesa di oltre nove mesi, è stato un primo utile momento di confronto. Registro con favore che si è preso come base di discussione il documento approvato dallo scorso Consiglio Regionale nel febbraio 2014". Così il segretario regionale del Pd Fvg Cristiano Shaurli al termine dell'incontro della commissione Paritetica Stato-Regione Fvg con l'ufficio di Presidenza del Consiglio regionale.

Shaurli ha "preso atto favorevolmente" anche delle parole del presidente Bellarosa e di quelle del presidente Fedriga, in quanto "sui temi del rafforzamento della nostra autonomia e delle nostre competenze bisogna essere compatti, a beneficio di territorio, cittadini e sistema socioeconomico regionale. Per questo però - ha puntualizzato - sara’ importante che nel confronto con lo Stato siano coinvolti e responsabilizzati anche tutti i parlamentari eletti in regione".

"Possiamo dare letture diverse dei risultati del patto finanziario con lo Stato, quello solo tratteggiato da Fedriga in aula ma - ha indicato Shaurli - sul rapporto complessivo con lo Stato dobbiamo fare fronte comune e qui il Pd offre la sua disponibilità".

Per il segretario dem "in un momento storico in cui il tema del regionalismo differenziato irrompe nel dibattito nazionale non dobbiamo essere né tiepidi né in retroguardia ma anzi pronti e capaci di sostenere le ragioni della nostra specialità nello specifico, e più in generale le ragioni ed i risultati di autonomie virtuose in uno Stato unitario e solidale ma - ha sottolineato - non centralista ".