Storie di Angeli IX edizione per Duino&Book il programma di domani

Domani, Martedì 4 luglio, per Storie di Angeli IX edizione, alle ore 18 nella Chiesa di San Giovanni in Tuba si terrà la presentazione del libro di Don Fabio La Gioia "La strada del riconoscimento" (Tab edizioni, 2022) con introduzione a cura del Presidente del Gruppo Ermada Flavio Vidonis, Massimo Romita.
A seguire, il "Concerto degli Angeli" II edizione organizzato dal Coro dell'Accademia Lirica di Santa Croce costituita nell’aprile 2009,sotto la direzione artistica del M° Alessandro Svab.
Storie di Angeli IX edizione: 200 eventi per festeggiare la vita e il territorio, dall'1 al 30 luglio propone conferenze, presentazioni, concerti, spettacoli, incontri, camminate, fiabe e libri a Duino, San Giovanni in Tuba, Villaggio del Pescatore, Aurisina, Sistiana (Castelreggio) e molte altre località della regione.

L'evento si inserisce nell'ambito della rassegna Storie di Angeli IX edizione: 200 eventi per festeggiare la vita e il territorio che dall'1 al 30 luglio propone conferenze, presentazioni, concerti, spettacoli, incontri, camminate, fiabe e libri a Duino, San Giovanni in Tuba, Villaggio del Pescatore, Aurisina, Sistiana (Castelreggio) e molte altre località della regione.

Il progetto 9° Duino&Book Storie di Pietre, di Angeli e di Vini 2022 è finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia (Promozione della Attività culturali - iniziative progettuali 2022 per manifestazioni di divulgazione della cultura umanistica).
Duino&Book è promosso dal Gruppo Ermada Flavio Vidonis e si svolge con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e con il patronicio di Cepell - Centro per il libro e la lettura, Il Maggio dei Libri, Duino Città che Legge, Progetto Algy Magnifico Lettore e in collaborazione con Lions Club Duino Aurisina, Ajser 2000, Le Vie delle Foto, Kärntner SchriftstellerInnenVerband KSV – Associazione degli scrittori carinziani e Associazione Poiéin APS con il sostegno di BCC Staranzano e Villesse e Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e in partenariato con Mibact - Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia, Comune di Prepotto, Comune di Capriva del Friuli, Comune di Dolegna del Collio, Comune di Sequals, Comune di Gorizia, Città del Vino, Università della Terza Età, Bologna Musei, Kärntner Kulturstiftung KKS.
Programma

Ore 18.00 Presentazione del libro di Don Fabio La Gioia "La strada del riconoscimento" nella Chiesa di San Giovanni in Tuba. Introduzione del Presidente del Gruppo Ermada Flavio Vidonis, Massimo Romita.

La strada del riconoscimento di Don Fabio La Gioia (Tab edizioni, 2022)
Dopo un’introduzione al Vangelo di Luca, vengono lette le pagine maggiormente connesse con il tema del “riconoscimento” di colui che le folle identificavano con qualche profeta (Lc 9,19). I passi scelti nella lLectio divina mostrano come tale riconoscimento si è attuato per piccoli gradi e tappe, fino a una fede e a una comprensione più piene, dopo la Pasqua. Non sarà ancora un tale percorso, che l’uomo può fare anche al giorno d’oggi, a portarlo alla consapevolezza carica di stupore di chi è veramente Gesù e di cosa significhi “seguirlo” sulle nostre strade?

Al termine
2° Concerto degli Angeli organizzato dal Coro dell'Accademia Lirica di Santa Croce

L’Accademia Lirica Santa Croce di Trieste è stata costituita nell’aprile 2009, sotto la direzione artistica del M° Alessandro Svab, in seguito al successo de ”Le Nozze di Figaro” messa in scena l’anno precedente nell’ambito del Festival del Mare patrocinato dall’Associazione Pro S. Croce. L’obiettivo primario che l'Accademia Lirica Santa Croce si propone è quello di contribuire alla crescita e alla formazione artistica di giovani cantanti lirici, organizzando periodicamente delle Masterclass dedicate allo studio della tecnica vocale e dell’interpretazione dando loro la possibilità di esibirsi in concerti e allestimenti di opere liriche nell’ambito di progetti transfrontalieri e internazionali. I corsi diventano così un’opportunità di crescita professionale e di confronto in un contesto multiculturale.